La stagione della Judo Riccione è iniziata dal Memorial Ciabattini di Senigallia

I 18 gli atleti riccionesi in gara, pre-agonisti e agonisti, hanno ottenuto ottimi risultati

A un mese dall’inizio dei corsi, la sezione Judo della Polisportiva Riccione riparte con una nuova stagione agonistica da Senigallia, in occasione del memorial dedicato al compianto Maestro Lino Ciabattini. La manifestazione di sabato 29 ottobre ha visto protagonisti circa 200 atleti pre-agonisti dai 5 agli 11 anni, di cui 18 provenienti dalla Perla Verde. Dopo un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto e in solidarietà alle tante società sportive marchigiane e umbre che avrebbero dovuto prendere parte all’evento sportivo, i più piccoli (nati nel 2009) hanno partecipato ad una sezione di gioco-judo, potendosi confrontare con decine di bimbi di altre palestre. I riccionesi che hanno partecipato a questa prima parte, tutti nati nel 2009, sono: Sofia Longo, Viola Bertozzi, Leonardo Falcone, Manuel Russi, Maria Celeste Righetti  e Buono Ialeggio.

La giornata è proseguita con i combattimenti arbitrati, dedicati alle classi maggiori fra i pre-agonisti, ossia le categorie Fanciulli (nati fra il 2008-2007) e Ragazzi (nati fra il 2006-2005). La Polisportiva Riccione si è distinta con 12 atleti che hanno ottenuto prestigiosissimi risultati, ma soprattutto hanno fatto vedere un ottimo judo, vincendo anche numerosi incontri con cinture più alte. Degni di nota i primi posti di Alessandro Righetti e Filippo De Paoli, il secondo posto di Davide Albertini, Anita Celli, Carlo Falcone, Morgana De Paoli e Sara Albertini e i terzi posti conquistati da Filippo Marzaloni, Matteo Caramuscio, Tommasto Iaccheo, Rita Bertozzi e Anna Carolina Marinelli. Alla fine della manifestazione pre-agonistica i judoka riccionesi sono risultati terzi nella classifica complessiva per società, vincendo la prima coppa della loro storia a 4 anni dall’avvio dei corsi alla Polisportiva Riccione. Domenica, è stata un’altra bellissima giornata di sport, ma anche di paura e coraggio.

Poco prima dell’inizio della gara il palazzetto di Senigallia ha tremato come tutto il Centro Italia. I tanti judoka presenti che si avviavano alle operazioni di peso da bravi lottatori non si sono fatti intimorire e si sono resi protagonisti di una memorabile giornata, che ha visto fra gli altri presenti anche la squadra di Camerino, nonostante gli eventi sismici che negli ultimi giorni hanno devastato il loro territorio. I tre agonisti della sezione Judo della Polisportiva Riccione, hanno ben figurato conquistando un oro, un argento e un bronzo. Cecilia Tencati è stata la regina della giornata, conquistando la cima del podio nella categoria -48 kg fino a cinture marroni, Davide Benini ha ben figurato ma si è dovuto accontentare del secondo posto (cat. -45 kg fino a cintura Marrone) sconfitto da un avversario più esperto, mentre Simone Michelotti fra le cinture Marroni fino a -66 kg si è sudato un meritatissimo bronzo, vincendo tre dei quattro incontri disputati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo molto felici dei risultati dei nostri ragazzi, il gruppo è molto coeso, sia fra i pre-agonisti che fra gli agonisti – spiega l’istruttore tecnico Giuseppe Longo -. Nonostante le difficoltà logistiche dello scorso anno le famiglie hanno avuto fiducia nel nostro lavoro e abbiamo confermato la gran parte degli iscritti. Anche fra i nuovi arrivati, i corsi sono quasi al completo.  Quest’anno grazie ad una situazione logistica stabile con allenamenti alla palestra Beverly in zona Raibano e un’ampia disponibilità del Dojo per ben 3 pomeriggi a settimana, abbiamo avviato dei corsi di baby-judo (psicomotricità) per piccolissimi aspiranti judoka di 4 e 5 anni, judo amatoriale e difesa personale, quest’ultimo aperto a tutti e gratuito per le mamme dei nostri atleti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento