La TRR Pallanuoto Riccione fa suo il derby con la Valmar Novafeltria

Nelle giovanili, invece, l’Under 15 targata Antincendio Sammarinese cede nella piscina di Ravenna

La TRR Pallanuoto Riccione fa suo anche il derby di ritorno contro la Valmar Novafeltria (15-9) e continua a cullare il sogno di raggiungere il secondo posto in classifica, valido per disputare lo spareggio con la seconda del girone siciliano per la promozione in Serie C. Partita senza storia quella che ha visto la squadra di Sammaritani primeggiare sui rivali che occupano l’ultimo posto in graduatoria, nonostante il tecnico abbia dato ampio spazio ai giovani. Da sottolineare le prestazioni di Passeggio (classe 2001) che ha anche segnato due gol, di cui uno bello e prezioso e del portiere Michele Pavani (classe 2002). Dopo un avvio lento, Riccione ha carburato crescendo alla distanza e determinando così una netta vittoria (3-2, 1-7, 0-3, 5-5 i parziali). Sabato appuntamento allo Stadio del Nuoto di Riccione alle ore 18,45 con la TRR (16 punti) opposta alla President Bologna (squadra fuori classifica perché partecipa come “cantera” della squadra di A2) con l’unico obiettivo di vincere per rimanere nella scia della Persicetana, attualmente al secondo posto con 19 punti dietro alla Penta Modena (24), quando mancano 5 giornate al termine del campionato.

La formazione Under15 targata Antincendio Sammarinese esce sconfitta dalla vasca di Ravenna (5-3) con gli avversari che entrano così nel lotto delle prime quattro e dunque alla fase successiva. Senza più possibilità di agguantare l’obiettivo dei play-off del Girone Nazionale, Riccione scendo in campo fin troppo deconcentrata, complice anche l’assenza per squalifica di Emanuele Filocamo, ma è il portiere di Ravenna a fare la differenza chiudendo letteralmente la porta in faccia ai riccionesi. Solo Morri, Bellavista e De Maldé con un gol a testa riescono a bucare la rete. Ottima comunque la prestazione del portiere Lorenzo Fabbri. IL 28 maggio la squadra Under15 della Pallanuoto Riccione sarà in vasca a Modena (ore 19) contro il Modena Nuoto per l’ultima giornata del Girone Nazionale. Alberto Bellavista e Filippo Morri hanno vissuto la scorsa settimana una gran bella esperienza, convocati nella rappresentativa dell’Emilia Romagna per la seconda fase del Trofeo delle Regioni riservato agli atleti Under14. I giovani emiliano-romagnoli non sono riusciti ad ottenere la qualificazione per la fase finale che si terrà ad Ostia dal 7 al 10 settembre. L’avventura era iniziata alla grande con la netta vittoria sulla Sardegna (6-4  con un gol di Bellavista), ma poi l’Emilia Romagna pur mostrando miglioramenti soprattutto in difesa rispetto al torneo dello scorso anno, ha dovuto cedere a Toscana (1-7), Lazio (17-3) e Umbria (1-6). Più tirata l’ultima sfida con le Marche, persa solo all’ultimo secondo (6-4).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento