Le Pink Pointers colorano i campionati mondiali Master di nuoto a Riccione

Di sicuro non passano inosservate con le loro parrucche fucsia che colorano gli spalti dello Stadio del Nuoto di Riccione e lo contagiano con il loro spirito sportivo e stile di vita

Di sicuro non passano inosservate con le loro parrucche fucsia che colorano gli spalti dello Stadio del Nuoto di Riccione e lo contagiano con il loro spirito sportivo e stile di vita. Sono le Pink Pointers, pallanuotiste australiane che vengono da Perth, iscritte nella categoria +45, che stanno dominando il loro girone a tre. Infatti, stanno letteralmente “mangiandosi vive” le due squadre americane concorrenti. Le California Vintage hanno preso un 24 a 1 all’andata e un 16 a 0 nel ritorno. Le Soda Moms un 16 a 1 nella prima partita. Per inciso, i due team statunitensi hanno pareggiato il loro primo incontro 5 a 5. Segno che sono proprio le australiane a essere “fuori categoria”.

"Finalmente dopo tre edizioni dei Mondiali Master il torneo femminile è competitivo con 12 squadre che lotteranno per i titoli – raccontano loro - Abbiamo iniziato quattro anni fa con tre squadre. Il nostro nome significa "squali rosa". Qui in totale siamo un gruppo di 67 persone provenienti dall'Australia e dalla Nuova Zelanda compresi parenti, figli e amici. Non vedevamo l'ora di venire in Italia, per godere delle vostre bellezze. Questa è la più bella edizione alla quale abbiamo partecipato. Tutto è magnifico: l'organizzazione, i campi gara, la gente e le aree di svago; inoltre al di fuori si può godere di una città nata per il turismo. Qualcuno di noi resterà per cinque settimane visitando le più belle città in Italia come Venezia e Roma. Abbiamo prenotato un anno fa e per noi è meraviglioso esser qui".

Un tocco di colore che illumina i già grandi numeri del mondiale che vede impegnate oltre mille persone tra staff e organizzazione con 2500 presenze giornaliere nell'impianto. Di sicuro non passano inosservate con le loro parrucche fucsia che colorano gli spalti dello Stadio del Nuoto di Riccione e lo contagiano con il loro spirito sportivo e stile di vita. Sono le Pink Pointers, pallanuotiste australiane che vengono da Perth, iscritte nella categoria +45, che stanno dominando il loro girone a tre. Infatti, stanno letteralmente “mangiandosi vive” le due squadre americane concorrenti. Le California Vintage hanno preso un 24 a 1 all’andata e un 16 a 0 nel ritorno. Le Soda Moms un 16 a 1 nella prima partita. Per inciso, i due team statunitensi hanno pareggiato il loro primo incontro 5 a 5. Segno che sono proprio le australiane a essere “fuori categoria”.

 "Finalmente dopo tre edizioni dei Mondiali Master il torneo femminile è competitivo con 12 squadre che lotteranno per i titoli – raccontano loro - Abbiamo iniziato quattro anni fa con tre squadre. Il nostro nome significa "squali rosa". Qui in totale siamo un gruppo di 67 persone provenienti dall'Australia e dalla Nuova Zelanda compresi parenti, figli e amici. Non vedevamo l'ora di venire in Italia, per godere delle vostre bellezze. Questa è la più bella edizione alla quale abbiamo partecipato. Tutto è magnifico: l'organizzazione, i campi gara, la gente e le aree di svago; inoltre al di fuori si può godere di una città nata per il turismo. Qualcuno di noi resterà per cinque settimane visitando le più belle città in Italia come Venezia e Roma. Abbiamo prenotato un anno fa e per noi è meraviglioso esser qui". Un tocco di colore che illumina i già grandi numeri del mondiale che vede impegnate oltre mille persone tra staff e organizzazione con 2500 presenze giornaliere nell'impianto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento