Sport

Karate, Lisa Pivi si conferma campionessa europea nella specialità del kata

L'atleta del Fisiodinamik Rimini dopo l'oro individuale juniores della passata edizione, quest'anno a Sofia ha vinto tra le under 21 la prova a squadre assieme alle compagne Francesca Reale di Trento e la genovese trapiantata a Crema Carola Casale

Lisa Pivi si conferma campionessa europea di karate nella specialità del kata (forme). L'atleta del Fisiodinamik Rimini dopo l'oro individuale juniores della passata edizione, quest'anno a Sofia ha vinto tra le under 21 la prova a squadre assieme alle compagne Francesca Reale di Trento e la genovese trapiantata a Crema Carola Casale. La riminese si è confermata come una delle migliori e più vincenti atlete della sua generazione e questo fa ben sperare per il suo prossimo futuro nelle categorie senior. Il kata è un succedersi di teciche di parata e di attacco prestabilite contro più avversari immaginari, fondamentale è la qualità delle singole tecniche, delle posizioni e degli spostamenti, ma l'aspetto tecnico non è tutto, il kata è un vero combattimento seppur codificato, quindi deve esprimere anche efficacia, e nella prova a squadre determinante è anche il sincronismo. Le azzurre hanno saputo interpretare al meglio i kata presentati dando vita a performance di alta classe apprezzate dai giudici e dal pubblico presente, hanno eliminato squadre del calibro di Spagna e Turchia e sono salite meritatamente sul trono europeo. "Abbiamo lavorato davvero tanto, ma quello che ha fatto la differenza è stata la voglia di stare sul tatami, di essere padroni delle nostre emozioni e sopratutto tanta voglia di vincere!" queste le praole di una raggiante Pivi al termine della gara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karate, Lisa Pivi si conferma campionessa europea nella specialità del kata

RiminiToday è in caricamento