menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Martina Spigarelli batte Costanza Traversi e si aggiudica il trofeo “Città di Bellaria”

Al Circolo Tennis Venustas la 21enne spezzina si è imposta nella finale molto combattuta durata due ore e mezzo

E’ Martina Spigarelli la regina del torneo nazionale Open del Circolo Tennis Venustas di Igea Marina (4.000 euro di montepremi). Nella finalissima andata in scena martedì sera la 28enne di Desio ha battuto per 7-5, 7-6 (7) la 21enne spezzina Costanza Traversi. Finale molto combattuta, durata due ore e mezzo, con andamento fotocopia nei due set. Nel primo subito 4-1 per la Traversi (2.1, n.3), ma la partita l’ha fa la 2.2 brianzola, n.5 del seeding, che risale prima sul 3-4 limitando gli errori e piazzando qualche vincente, poi sprinta dal 3-5 al 7-5 chiudendo il set con una magnifica risposta vincente. Nel secondo set la ligure riprende a macinare il suo tennis di pressione e sale un’altra volta sul 4-1, anche qui reazione della Spigarelli che esattamente come nel primo set ribalta il match sul 6-5 in suo favore ed arriva al primo match-point, fallito. La Traversi porta il match al tie-break nel quale la Spigarelli sale sul 6-2, non sfrutta cinque match-points, poi trasforma la settima palla match complessiva grazie ad una smorzata in rete della sua avversaria. Al termine le premiazioni effettuate dal sindaco di Bellaria-Igea Marina, Filippo Giorgetti, e dalla presidente del Circolo Elisa Vandi, che è riuscita a portare a termine in maniera magnifica un torneo di alto livello, che ha visto la partecipazione di ben 172 giocatrici. La finale è stata arbitrata dal giudice di sedia Roberto Baldissari. Semifinali: Martina Spigarelli (2.2, n.5)-Federica Arcidiacono (2.1, n.1) 3-6, 6-4, 6-2, Costanza Traversi (2.1, n.3)-Gloria Ceschi (2.3, n.7) 6-2, 6-1.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento