Sport

Massimo Bernardi non sarà il coach della Rinascita la prossima stagione, ma resterà nell'orbita del club

"Da un lato mi dispiace non essere più allenatore della Prima Squadra RBR, ma vedo il mio ulteriore miglioramento professionale"

Massimo Bernardi dalla prossima stagione non ricoprirà più il ruolo di capo allenatore della Prima Squadra di RivieraBanca Basket Rimini. Bernardi sarà il nuovo responsabile tecnico per la formazione degli allenatori interni al circuito RBR, nonchè capo allenatore della Prima Squadra degli Angels Santarcangelo e dell'U17 Eccellenza.

"Oggi comunichiamo delle cose molto importanti per la nostra famiglia RBR. - esordisce così Paolo Carasso, amministratore delegato del club -. Il mio obiettivo è creare una Società sempre più forte e fatta di uomini veri. Mi sono confrontato con le nostre 16 società sportive e la loro richiesta è stata molto chiara: hanno bisogno di allenatori. Ho pensato che dovevamo fare qualcosa per tutto il mondo RBR e mi sono rivolto ad una persona di fiducia e che stimo molto come Massimo Bernardi. Gli ho proposto di non fare più l'allenatore della Prima Squadra perchè avevamo una necessità più grande: creare una scuola di allenatori al servizio dei tecnici del comprensorio Rinascita e costruire un'Academy giovanile importante per crescere giocatori di basket del territorio."

Bernardi dunque, nuovo responsabile per la formazione degli allenatori, condivide la proposta presentatagli e da lui accettata: "Questa iniziativa mi coinvolge a 360 gradi e mi piace perchè mi ritengo parte del gruppo. Lo sviluppo tecnico degli allenatori è fondamentale per affidare ai nostri prospetti i migliori istruttori possibili. Da un lato mi dispiace non essere più allenatore della Prima Squadra RBR, ma vedo il mio ulteriore miglioramento professionale e faremo un lavoro molto importante per il futuro di questa Società. Questa cosa mi inorgoglisce molto e sono contento".

"Massimo Bernardi sarà allenatore della Prima Squadra degli Angels Santarcangelo e dell'U17 Eccellenza. - riprende la parola Paolo Carasso - Sarà il punto di riferimento di tutti i nostri tecnici, questa era una funzione che avrei dovuto ricoprire io ma purtroppo l'ho tralasciata perchè avevo altri impegni: era il momento giusto per coinvolgere un tecnico di grande spessore come Massimo. Dopo il successo di RBR SporTeam Academy dal punto di vista comunicativo è ora di fare un'Academy di formazione per allenatori, aperta anche all'esterno di RBR, così da trasmettere una cultura precisa. Voglio fare i complimenti a Massimo perchè non ha messo sè stesso davanti agli altri facendo così un grande servizio alla Società: è la persona giusta per questo ruolo."

"Massimo ha l’energia di un ragazzino, i risultati che ha ottenuto con RBR sono assolutamente dalla sua parte. - questo l'intervento del ds Davide Turci - Quello che ho visto in Massimo è la sua volontà di continuare a migliorarsi quotidianamente: la sua mission è fare qualcosa di grande per far sì che i giovani di oggi vadano un giorno a giocare al Flaminio. Massimo avrà un ruolo fondamentale nella crescita di un progetto ambizioso con i nostri cugini e soci di Santarcangelo che è una piazza importante. Massimo sarà con noi a tifare ed alle partite, capisco ci sia un po’ di dispiacere per non allenare più un gruppo così importante che vogliamo portare in serie A, ma prima o poi la otterremo e Massimo ci sarà."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Bernardi non sarà il coach della Rinascita la prossima stagione, ma resterà nell'orbita del club

RiminiToday è in caricamento