Misano, il venerdì della Supersport è timbrato Caricasulo. Nella Supersport 300 delude Ana Carrasco

Il portacolori del GRT Yamaha Official WorldSSP Team ha fermato il cronometro sul tempo di 1'38"204, precedendo di 259 millesimi il compagno di squadra Lucas Mahias

Foto Ds Junior Team

C'è il ravennate Federico Caricasulo davanti a tutti nella prima giornata di prove libere del Gran Premio della Riviera di Rimini, ottavo round del mondiale Supersport. Il portacolori del GRT Yamaha Official WorldSSP Team ha fermato il cronometro sul tempo di 1'38"204, precedendo di 259 millesimi il compagno di squadra Lucas Mahias, miglioratosi nel turno pomeridiano primo dell'arrivo della pioggia. Completa la virtuale prima fila il francese Jules Cluzel (Kawasaki NRT), in cerca della quarta vittoria nelle ultime cinque gare.

Raffaele De Rosa (MV Agusta Reparto Corse by Vamag) ha chiuso il venerdì di Misano con il quarto tempo ed è nuovamente il primo pilota non-Yamaha in pista. Il leader del campionato Sandro Cortese (Kallio Racing) ha chiuso in quinta posizione, con un ritardo di mezzo secondo da Caricasulo. Kyle Smith (CIA Landlord Insurance Honda) ha ottenuto il sesto tempo sulla Honda al suo secondo weekend dal ritorno con il team CIA Landlord. Settimo è Anthony West (EAB antwest Racing), mentre è notevole l'ottavo crono di Stefano Valtulini (Pleo Racing Team).

Randy Krummenacher (Bardahl Evan Bros. WorldSSP Team) non è andato oltre il nono tempo a quasi nove decimi da Caricasulo. La wild card Marco Bussolotti (Team Rosso Corso) si è preso l’ultima posizione disponibile per accedere direttamente alla Superpole 2 di sabato, precedendo Sheridan Morais (Kawasaki Puccetti Racing).

Supersport 300

Delude la leader di campionato nella prima giornata di prove della categoria Supersport 300. Ana Carrasco, dominatrice dei round di Imola ed Donington Park, non è andata oltre il 23esimo crono, a 1"602 dal leader di giornata Galang Hendra Pratama. Il pilota indonesiano della Yamaha sta attraverso un bel momento di forma dopo aver vinto a Brno. Nel pomeriggio l’asfalto bagnato a causa della pioggia caduta nel pomeriggio ha impedito ai giovani piloti di migliorare i propri tempi. Bene gli olandesi Scott Deroue (Motoport Kawasaki) e Koen Meuffels (KTM Fortron Racing), che hanno ottenuto rispettivamente il secondo e terzo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento