MotoGp, Rossi dà appuntamento a Misano: "Sarà il fine settimana più importante della stagione"

Nell'edizione 2015 Rossi aveva l'opportunità di salire sul gradino più alto del podio, ma la pioggia ed un errore di strategia hanno compromesso i piani della vigilia

La gara dello scorso anno a Misano

Valentino Rossì dà appuntamento alla marea gialla di Misano. Dopo la gara show di Silverstone, il nove volte campione del mondo della Yamaha ha ridotto di tre punti il gap che lo separa da Marc Marquez, ora distante 50 punti. "Sarà il fine settimana più importante della stagione", ha affermato il talento di Tavullia. Il Misano World Circuit, intitolato a Marco Simoncelli, attende così l'arrivo dei fans del "Dottore". Si punta a battere il record delle 152mila presenze dello scorso anno. Nell'edizione 2015 Rossi aveva l'opportunità di salire sul gradino più alto del podio, ma la pioggia ed un errore di strategia hanno compromesso i piani della vigilia. La vittoria andò a Marquez al termine di una gara tiratissima e ricca di colpi di scena.

GLI OUTSIDE - Nel round romagnolo il 46 dovrà fare i conti non solo con il 93 della Honda Repsol, ma anche con gli scatenati Maverick Vinales e Cal Crutchlow, rispettivamente vincitori a Silverstone e Brno. Lo spagnolo è galvanizzato dopo aver riportato la Suzuki sul gradino più alto del podio a nove anni di distanza dalla vittoria di Chris Vermeulen. Il britannico della Honda Lcr ha confermato il suo momento di forma con il podio anche in Inghilterra. Uno che va normalmente forte a Misano è Jorge Lorenzo, in crisi dopo un avvio di stagione scintillante. In Inghilterrà il campione del mondo in carica è stato autore di una gara anonima, conclusa appena all'ottavo posto. Si attende una Ducati in ottima forma: Andrea Iannone (out domenica) e Andrea Dovizioso (non al top della condizioni fisica) potranno contare sui dati raccolti il 23 agosto scorso durante la sessione di test e sulle indicazioni di Casey Stoner, che a Misano aveva girato lo scorso luglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NON SOLO MOTOGP - Ambizioni di vittoria tricolore a Misano anche nelle classi inferiori. Le "frecce" romagnole, con Enea Bastianini, Niccolò Antonelli, Nicolò Bulega e Andrea Migno, possono puntare al colpaccio. "La Bestia", portacolori della Honda Gresini", lo scorso anno centrò proprio a Misano la sua prima e al momento unica vittoria nel Motomondiale. Ma l'aria di casa potrà fare bene anche ai piloti del team Sky VR46 e del team Ongetta, che conoscono a memoria tutti i segreti del Santamonica. E chissà che il riminese della Mahindra Stefano Manzi non possa regalare un'altra splendida prestazione come quella di domenica a Silverstone. In Moto2 le speranza sono affidate ad Franco Morbidelli, secondo a Silverstone. Attesa anche per il pilota di casa Mattia Pasini e per gli altri italiani Lorenzo Baldassari, Luca Marini e Simone Corsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento