Una nuova procedura per soccorrere i piloti in pista

Lo staff del Centro Medico ha elaborato la tecnica ed addestrato alcuni operatori, in seguito con la collaborazione di Dainese sono stati raccolti dati scientifici in una giornata di test svoltasi il 19 luglio scorso

Lo staff del Centro Medico dell’autodromo ‘Marco Simoncelli’ di Misano, diretto dal Dott. Eraldo Berardi insieme a Northwall Innovation e in collaborazione con Dainese, ha presentato venerdì MISANO WORLD RESCUE, una procedura di soccorso al pilota traumatizzato in pista che utilizza una tavola spinale con caratteristiche tecniche innovative perché permette di immobilizzare il collo e tutta la restante colonna vertebrale del paziente e di evacuarlo senza sollevare eccessivamente la barella, quindi evitando quelle procedure che si sono rivelate tristemente deleterie in un recente passato.

Lo staff del Centro Medico ha elaborato la tecnica ed addestrato alcuni operatori, in seguito con la collaborazione di Dainese sono stati raccolti dati scientifici in una giornata di test svoltasi il 19 luglio scorso. I dati raccolti sono stati comparati con quelli trasmessi dall’uso di una barella tradizionale. L’esito è stato eccellente, per i tempi di soccorso e per le sollecitazioni trasmesse al pilota, di molto inferiori alle tecniche ora diffuse sui circuiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento