menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morcianolonga, in 741 corrono per i bambini dell'asilo di Morciano

Una grandissima partecipazione di pubblico ha caratterizzato anche quest’anno la Morcianolonga la gara podistica che i ragazzi del Leo Club Valle del Conca organizzano da 8 anni

Una grandissima partecipazione di pubblico ha caratterizzato anche quest’anno la Morcianolonga la gara podistica che i ragazzi del Leo Club Valle del Conca organizzano da 8 anni. Gli iscritti alla manifestazione sono stati 741 un nuovo record per la corsa che annovera il più alto numero di partecipanti al minicalendario podistico emiliano-romagnolo invernale.
Ai nastri di partenza in piazza del Popolo di fronte al Municipio morcianese si sono presentati runner di ogni età  provenienti da tutta la Romagna e Marche. Molti podisti alla corsa morcianese hanno voluto ricordare l’amico Filippo Fornaciari, il runner 38enne di Riccione scomparso la scorsa settimana.
 
Anche numerosi atleti delle società sportive di Morciano hanno risposto all’appello, i più numerosi sono stati i ragazzi della Pugilistica Valconca seguiti dai cestisti della Morciano Eagles, due società  da sempre molto attente alla solidarietà. Tantissimi anche i ragazzi morcianesi e dei comuni limitrofi che hanno voluto partecipare ad un evento che anno dopo anno sta caratterizzando il territorio e che ogni anno avvicina alla passione per il podismo sempre più persone. Alcuni di loro, fuori per lavoro a Modena, Roma , Forlì e Bologna sono persino tornati in Valconca per non perdersi una festa dedicata allo sport e beneficenza.
 
Come da cinque anni a sta parte l’Amministrazione comunale non ha fatto mancare la sua vicinanza, tant’è che l’assessore al commercio Evi Giannei si è adoperata assieme a tanti volontari Lions nella distribuzione di crostate e bevande ai ristori, l’assessore allo Sport Filippo Ghigi ha corso i 10 Km con un ottimo tempo, il consigliere Vincenzo Di Marzio ha diretto il traffico ad uno snodo nevralgico e l’assessore ai Servizi Sociali Corrado Bernabei assieme alla consigliera Stefania Gostoli hanno portato il loro saluto a tutti i partecipanti. Corposa e fondamentale per il buono svolgimento dell’iniziativa è stata la presenza di volontari distribuiti sul territorio che hanno garantito il tranquillo svolgimento dell'evento: dall’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo alle guardie Eco zoofile, dalla Croce Blu ai soci del Centro Sociale Mercurio di Morciano.
 

Soddisfatti i ragazzi del Leo Club per due motivi: essere riusciti a rendere la Morcianolonga una festa per Morciano i suoi cittadini e visitatori e, soprattutto, per aver registrato seppur in un momento economicamente difficile, l’aumento dell’attenzione da parte degli sponsor. Sono proprio gli sponsor che, non solo contribuiscono alla realizzazione del progetto, ma in particolare modo consentiranno di donare buoni pasto ai bambini iscritti all’asilo di Morciano che non possono permettersi di pranzare in mensa assieme ai loro coetanei.
Coloro che non hanno i buoni pasto non possono restare in mensa con gli amichetti, ma devono rientrare anticipatamente a casa, non potendo più rientrare in struttura nei rientri pomeridiani. I buoni pasto quindi non solo garantiranno un momento di socialità  ai bimbi, ma anche momenti ludico educativi, cha altrimenti sarebbero stati persi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento