La Ferrari ricorda Simoncelli: "Sic, sempre con noi"

Per tener vivo il ricordo di Marco Simoncelli, la Ferrari si è recata giovedì mattina alla curva 11, dove il pilota di Coriano il 23 ottobre scorso ha percorso gli ultimi metri della sua vita

Il mondo della F1, in Malesia per il secondo round del campionato, ricorda Marco Simoncelli. La Ferrari si è recata giovedì mattina alla curva 11, dove il pilota di Coriano il 23 ottobre scorso ha percorso gli ultimi metri della sua vita. C’erano Fernando Alonso e Felipe Massa con i loro fisioterapisti Matteo Orsi ed Edoardo Bendinelli e Massimo Rivola, Massimo Balocchi e Roberta Vallorosi in rappresentanza di tutta la Scuderia di Maranello.

Con un cartello di quelli che si utilizzano per le segnalazioni dai box, il Cavallino Rampante ha voluto testimoniare tutto l’affetto per un pilota di grande talento ma, soprattutto, un ragazzo straordinario come Marco, con il messaggio: “Sic, sempre con noi”. “Tornare qui d’ora in poi farà sempre pensare a Marco” – ha detto Alonso, che già mercoledì aveva lasciato un messaggio in ricordo del "Sic" su Twitter  -. Tutti gli italiani che amano lo sport e il motociclismo lo ricorderanno per sempre. Lo ricorderemo sempre e sarà sempre un eroe per tutti noi.”

“Siamo andati alla Curva 11 per fare un gesto che ricordasse Marco – ha detto Massa –. Credo che fosse il minimo che potessimo fare per lui, per la sua famiglia e per tutti i suoi tifosi. Abbiamo sofferto tutti. Credo che tutti questo fine settimana correranno col pensiero a Marco”.

Mark Webber (Red Bull) è rimasto colpito “dall’incredibile figura del papà di Marco (Paolo Simoncelli, ndr), forte e coraggioso. Nel nostro sport sappiamo che sono cose che possono accadere, ma non vorremo mai che succedessero”. Questo il ricordo dell’australiano: “Non si poteva non apprezzare Marco. Era sempre sorridente ed entusiasmante. Abbiamo perso un ragazzo speciale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento