menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moto2, a Jerez i piloti riminesi relegati nella seconda metà della classifica

Prima giornata di prove libere deludenti, il migliore della pattuglia è Enea Bastianini (14°)

Prima giornata di prove libere da dimenticare per la pattuglia dei piloti riminesi impegnati nella Moto2 sul tracciato di Jerez. Il venerdì non ha sorriso a nessuno e, tutti, sono relegati nella seconda metà della classifica. A strappare il miglior tempo è stato Jorge Navarro (HDR Heidrun Speed Up) seguito dalle Ktm di Brad Binder e Jorge Martín. Il primo degli italiani è Luca Marini (SKY Racing Team VR46) con il nono tempo seguito dal leader del campionato, Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40), protagonista di un turno da dimenticare con tanti problemi tecnici ed una caduta sul finale. Il migliore della pattuglia riminese è Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) che ha strappato il 14esimo tempo seguito a ruota da Nicolò Bulega (SKY Racing Team VR46), rientrato in pista dopo un'operazione al braccio destro che gli aveva fatto saltare il Gp delle Americhe. Ritorno in sella anche per Stefano Manzi (MV Agusta Idealavoro Forward), col riminese che era stato costretto a saltare Austin dopo la frattura allo scafoide rimediata al Gp di Argentina, che ha chiuso il venerdì 20esimo. Si deve risalire fino alla 25esima casella per trovare Marco Bezzecchi (Red Bull KTM Tech 3) e ancora più indietro, col 28esimo tempo, per Mattina Pasini (Sama Qatar Angel Nieto Team) che sostituisce l'infortunato Jake Dixon.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento