Moto2 e Moto3, Jerez bis: le sensazioni dei piloti riminesi dopo il venerdì di prove

Nella classe di mezzo il miglior tempo è stato realizzato dal vincitore di domenica scorsa Luca Marini n 1.41.992, precedendo il compagno Marco Bezzecchi di 0.081

Secondo appuntamento a Jerez De La Frontera, dove è in programma il Gran Premio d'Andalusia, terzo round del campionato Moto2 e Moto3. Nella classe di mezzo il miglior tempo è stato realizzato dal vincitore di domenica scorsa Luca Marini n 1.41.992, precedendo il compagno Marco Bezzecchi di 0.081. Terzo tempo per Tetsuta Nagashima (+0.140) davanti a Jorge Martin (+0"243), Sam Lowes (+0.255) e Tom Luthi (+0.309). Ottavo Enea Bastianini, decimo Nicolò Bulega. 

Commenta il "Bez": "Al mattino siamo tornati in pista con una configurazione leggermente differente. Con una gara alle spalle, sappiamo dove intervenire per migliorare. Siamo riusciti ad essere subito veloci, la squadra è davvero affiatata e stiamo lavorando molto bene. Ho fatto pochi giri, ma anche con la gomma usata sono stato competitivo. In FP2 invece abbiamo provato la simulazione e, da subito, ho avvertito strane sensazioni sull’avantreno. Facevo un po’ fatica e sono scivolato. Non siamo al 100% sul davanti e continueremo a lavorare per fare un altro step per qualifica e gara". "Siamo molto più contenti - esclama Bulega -. Soprattutto in mattinata abbiamo fatto dei grandi passi in avanti e oggi possiamo dormire tranquilli. Certo è che soffriamo ancora troppo il cambio di temperatura e ci sarà da lavorare ancora molto. C’è da fare qualcosina a livello di setting, ma sono molto positivo per questo fine settimana".

 In Moto3 il più veloce delle Libere2 è John McPhee (Honda Petronas) che con il tempo di 1'46"560 precedendo Andrea Migno (Ktm Sky) di 0"045 e Albert Arenas (Ktm Aspar) di 0"089. Quarto Tony Arbolino, davanti a Nicolò Antonelli e Darryn Binder. I primi 13 tempi della giornata sono stati realizzati al mattino. "Sono contento del feeling e della velocità che sono riuscito a tenere in pista - esordisce Migno -. Abbiamo lavorato sodo in ottica gara e sabato continueremo a sistemare il set up per essere incisivi prima in qualifica e poi in gara".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Al mattino ci siamo concentrati sulle prove di assetto della moto - esordisce Antonelli -. Non avendo fatto i test dobbiamo ancora raccogliere molti dati inerenti alle varie configurazioni possibili. Non ho quindi pensato esclusivamente al Time Attack. Nel pomeriggio abbiamo scelto una direzione tra quelle provate, in mattinata ,che mi è piaciuta. Posso dire di essere abbastanza soddisfatto. Non mi sento ancora forte come vorrei e sopratutto come ero nelle prime prove di inizio anno dove il feeling ora ottimo. Siamo comunque contenti e sicuramente il lavoro porterà i risultati che vogliamo ottenere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Schianto auto-moto all'uscita del sottopassaggio, gravissimo il centauro

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

  • Il weekend si tinge di Rosa con un mare di concerti, spettacoli, degustazioni e cabaret

  • Coronavirus, nuovo decreto in arrivo: le regole e cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento