Moto3 a Barcellona, nelle qualifiche solo Enea Bastianini riesce a migliorare

Prestazione deludente per gli altri piloti della pattuglia riminese impegnati nel Gran Premio di Catalogna

Nonostante le ottime condizioni del tracciato, dopo la pioggia di venerdì mattina, nella pattuglia dei piloti riminesi solo Enea Bastianini, Estrella Galicia 0,0, è riuscito a migliorare i propri tempi di qualifica e, domenica, scatterà dalla settima posizione della griglia di partenza. Nelle prove, il riminese ha lavorato molto sullo stile di guida per adattarsi alla sua Honda in vista della gara che, dopo la riunione di tutti i piloti, si correrà sul tracciato dello scorso anno. "Sono contento di questa qualifica - ha spiegato Bastianini - anche se è stato molto difficile a causa del caldo. Nonostante mi sia sentito in sintonia con la moto in questi giorni, per fare il tempo abbiamo fatto alcuni miglioramenti al set-up della Hoda e, questo, ci ha fatto perdere minuti preziosi. Uscito in pista, sono finito in un gruppo di piloti e non ho potuto migliorare il tempo ma, comunque, credo di avere un buon passo con i pneumatici usati e, se scatterò bene alla partenza, potrò combattere con la testa del gruppo".

niccolò antonelli-11

Partirà dalla quarta fila, con il decimo tempo, il pilota della Red Bull KTM Ajo Niccolò Antonelli anche lui, in qualifica, alle prese con le alte temperature raggiunte dalla pista. Soddisfatto dal ritmo tenuto durante le prove libere, il cattolichino punta al podio durante la gara di domenica. Insieme al compagno di squadra, Bo Bendsneyder, Nicco ha lavorato d'intelligenza durante le qualifiche e, a vicenda, i due piloti si sono trainati alla caccia del miglior tempo. "Penso che la qualifica di oggi - è stata l'analisi di Antonelli - non rifletta quanto abbiamo fatto durante le prove libere. E' un peccato perchè, nonostante il lavoro fatto e il buon passo tenuto, non siamo riusciti a fare un buon giro. La nuova modifica di chicane non ha cambiato molto alla situazione. Domenica mi aspetto una gara con un gruppo di almeno 10 piloti in testa e spero di essere tra loro e, perchè no, arrivare anche alla lotta per il podio".

andrea migno 2017-7-2

Delusione e amarezza in casa Sky Racing Team VR46 con Nicolò Bulega e Andrea Migno scatteranno rispettivamente dalla quinta e sesta fila dello schieramento. I due piloti hanno faticato a gestire nel migliore dei modi la strategia e chiudono con il 13esimo e 17esimo tempo. Dopo le positive prove libere di ieri, Nicolò rimane ad un secondo dai più forti con il crono di 1.54.436. A quattro decimi dal suo compagno di squadra, Andrea con un miglior tempo sul giro di 1.54.826. "Non è stata una sessione facile - ha spiegato Bulega.Ho cercato di migliorare il mio crono negli ultimi giri, ma sono rimasto bloccato nel traffico. Devo migliorare ancora qualcosa a livello di feeling nel warm up, ma abbiamo qualche soluzione da poter provare. L'obiettivo è agganciare subito il gruppo di testa e non perdere posizioni in avvio di gara". ​"Purtroppo abbiamo faticato più del previsto in qualifica - ha a ggiunto Migno - e partirò in sesta fila. Dobbiamo analizzare i dati e capire cosa poter modificare nel warm up per avvicinare i più forti

tatsuki suzuki-2

Decisamente meglio, invece, la situazione in casa Sic58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli. Autore di un'ottima qualifica, infatti, è stato il rookie Tatsuki Suzuki che ha centrato la Top10. Il pilota giapponese partirà dalla nona casalla nel Gran Premio di Catalogna mentre il compagno di squadra, Tony Arbolino, ha chiuso le qualifiche con il 13esimo tempo. Per quanto riguarda il santarcangiolese Marco Bezzecchi del Cip Team, il pilota partirà dalla 25esima casella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento