Moto3 a Le Mans, Nicolò Bulega scatta dalla prima fila

Ottima prova del pilota dello Sky Racing Team VR46, nella top ten anche il cattolichino Niccolò Antonelli del Red Bull KTM Ajo

Dopo il maltempo che ha caratterizzato la giornata di venerdì, torna il sole a Le Mans per le qualifiche del GP di Francia. Per la prima volta nel weekend, i giovani piloti dello Sky Racing Team VR46 hanno girato su pista asciutta chiudendo la sessione di prove ufficiali rispettivamente in seconda e 23esima piazza. Nicolò Bulega, terzo nelle prime libere, è protagonista: firma il miglior tempo assoluto, ma è costretto a rinunciare alla pole per aver oltrepassato il limite della pista proprio nel suo ultimo tentativo. Nicolò centra comunque un’ottima prima fila, secondo con un miglior tempo sul giro di 1.42.844. Partirà più indietro invece Andrea Migno, penalizzato dalla gestione della strategia del turno. Andrea, competitivo in tutte le condizioni fino a questo momento, rimane bloccato nella bagarre degli ultimi minuti e non va oltre il crono di 1.43.824. "Ho perso la pole, ma sono comunque soddisfatto - ha dichiarato Bulega. - Nel mio ultimo tentativo, sono uscito dal tracciato alla curva 8, il mio giro è stato cancellato, ma il mio secondo tempo è valso in ogni caso la prima fila. Sono stato competitivo sul bagnato, ma anche sull’asciutto mi sono trovato subito a mio agio. Domani proveremo ancora qualcosa nel Warm Up per essere veloci in gara". "Peccato, sono stato veloce sul bagnato, ma anche in condizioni di pista umida e asciutta sono stato competitivo - ha aggiunto Migno. - Purtroppo non ho gestito al meglio la strategia in qualifica e non sono riuscito a sfruttare la gomma. Partirò in 23esima posizione: l’obiettivo è avere un ottimo scatto al via per agganciare il gruppo. Ho un buon ritmo, possiamo fare una bella rimonta".

niccolò antonelli 2017-11

Soddisfazione anche nel team Red Bull KTM Ajo con il cattolichino Niccolò Antonelli che rientra nella top ten scattando, domenica, dalla sesta posizione. Dopo la sessione mattutina con l'asfalto ancora bagnato, Nicco ha aspettato a tornare in pista per evitare rischi inutili e, in qualifica, ha dato il tutto e per tutto prima che la pioggia tornasse a fare capolino negli ultimi minuti. "Una qualifica positiva in condizioni di asciutto - ha spiegato il cattolichino - e sono contento sia del lavoro fatto che del nostro ritmo. Peccato per il mio ultimo giro perchè ero in ottima forma e stavo andando molto forte ma, il traffico degli altri piloti, mi ha rallentato e ho preso la bandiera a scacchi non potendo fare un altro giro. Partire sesto, comunque, è una buona posizione anche perchè, domenica, le previsioni non danno pioggia e, questo, mi permettarà di stare nel primo gruppo. Mi aspetto una buona gara e farò del mio meglio per essere più forte che mai".

Manca di poco la top ten il riminese Enea Bastianini, Estrella Galicia 0,0, che partirà dall'11esima casella mentre, per quanto riguarda la Sic58 Squadra Corse, Tatsuki Suzuki resta molto indietro col 22esimo tempo e il compagno di squadra, Tony Arbolino, è 24esimo. A chiudere la pattuglia dei piloti riminesi è Marco Bezzecchi, Cip Team, che si è inserito tra Suzuki e Arbolino col 23esimo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento