menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moto3, Andrea Migno ritorna a fare il Mig sulla pista del Mugello

Il pilota di Saludecio conferma il suo feeling con le colline toscane che lo videro vincitore nel 2017 e sfiorare il podio nel 2018

Tony Arbolino conquista la sua terza pole stagionale in classe Moto3 al Gran Premio d'Italia, sesta tappa del mondiale in programma sul circuito del Mugello. Il pilota milanese della Honda ha fatto registrare il miglior tempo in 1'56"407, migliorando di 208 millesimi il vecchio record della pista di Danny Kent che reggeva dal 2015, davanti a Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) a 0"673 e a due italiani, Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) a 0"869 e Andrea Migno (Bester Capital Dubai) a 1"031. Il pilota di Saludecio conferma il suo feeling con le curve del circuito toscano che, nel 2017, lo vide vincere la gara e nel 2018 sfiorare il podio.

In seconda fila anche Tatsuki Suzuki e Niccolò Antonelli (Sic58 Squadra Corse), che però potrebbero subire una penalizzazione per essere entrati in pista a inizio sessione quando il semaforo in fondo alla corsia box era ancora rosso e il commissario stava sventolando la bandiera rossa. Settimo Romano Fenati, davanti al leader del campionato, Aron Canet (EG 0,0), ottavo. Dalla Q1 arrivano Raul Fernandez (Sama Qatar Angel Nieto Team) e Marcos Ramirez (Leopard Racing), autore del nono tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Alimentazione

I 10 food trend del 2021, più attenzione a salute e ambiente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento