Moto3, i piloti riminesi al Mugello per sognare sulla pista di casa

Gran premio d'Italia da brividi con una classifica generale ridotta all'osso e tanta voglia di vincere davanti agli amici

La spettacolare cornice naturalistica delle colline toscane e il layout unico del circuito del Mugello sono gli ingredienti di questo fine settimana ad alto tasso di adrenalina con il Gran Premio d'Italia che vede i piloti riminesi della Moto3 impegnati davanti al pubblico di casa. Lo scorso anno fu Andrea Migno, soprannominato il "Mig del Mugello", a salire sul gradino più alto del podio e, oggi, il saludecese del Angel Nieto Team Moto3 arriva in pista dopo il primo podio della stagione ottenuto a Le Mans. Più agguerrito è il capoclassifica Marco Bezzecchi (Redox PruestelGP) caduto sull'asfalto francese a un giro dalla fine quando stava lottando per la vittoria. Tanta voglia di rifarsi anche per il riminese Enea bastianini (Leopard Racing), reduce da due cadute di fila che non lo hanno certo aiutato nella classifica generale. Concentrato al massimo il cattolichino Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse) che, lo scorso anno, solo per un soffio non riuscì ad arrivare a punti sul tracciato toscano. A caccia dei primi punti in classifica Nicolò Bulega (SKY Racing Team VR46) alle prese con una stagione particolarmente opaca

"Oramai ho recuperato la forma fisica - ha spiegato Enea Bastianini - e in gara potrò puntare in alto per regalare il successo al Team e ricucire il gap dai primi in classifica iridata". "Si ritorna in pista con l'amaro in bocca dopo la caduta a Le Mans. - ha dichiarato Marco Bezzecchi. - Ma queste sono le gare, una volta eviti per poco la caduta e la volta dopo non riesci a far nulla. Puoi solo pensare di rifarti alla prossima gara e, al Mugello, sarà battaglia, fino all’ultima staccata". "Un tracciato da fare tutto d’un fiato - è l'analisi di Bulega. - Il tratto Casanova-Savelli e Arrabbiata 1-2 è unico. A Le Mans ci siamo avvicinati ai più forti, purtroppo la caduta di domenica non ci voleva, ma continueremo a lavorare per rimanere nel gruppo e centrare un buon risultato proprio al Mugello".

Alla vigilia del Gran Premio d'Italia la classifica generale è molto corta. Primo dei piloti riminesi è Marco Bezzecchi, che nonostante gli 0 punti di Le Mans ha mantenuto la leadership iridata con 63 punti; segue Andrea Migno (quinto) con 45 punti, Niccolò Antonelli (settimo) con 37 punti e Enea Bastianini (decimo) con 33 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento