Moto3, i piloti riminesi pronti a darsi battaglia sulla pista di casa

Marco Bezzecchi arriva al Gran premio di San Marino e della Riviera di Rimini da leader del campionato, occhi puntati su Enea Bastianini reduce dall'influenza

Il ricordo di Silverstone è già lontano ormai e il calendario MotoGP 2018 volta pagina: questo fine settimana va in scena il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Teatro dell’evento è il Misano World Circuit, tracciato intitolato allo scomparso Marco Simoncelli e che dalla stagione 2007 ospita ininterrottamente il Campionato del Mondo. Lungo 4226 m, il layout si snoda in senso orario tra 6 curve a sinistra e 10 a destra. Tanti i piloti riminesi che corrono nella classe Moto3 e, alla vigilia di un fine settimana che si preannuncia ricco di adrenalina, è proprio un pilota di Rimini a guidare il campionato. In vista delle prime prove libere del venerdì Marco Bezzecchi è in vetta con 158 punti e un vantaggio di 12 sullo spagnolo Martin e di 37 su DiGiannantonio. Enea Bastianini si trova saldamente in quinta posizione con 117 punti mentre Andrea Migno è decimo con 60 punti e Niccolò Antonelli, con 50 punti, è in 14esima posizione. Nicolò Bulega a 7 punti e annaspa in 27esima posizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per questo Gran Premio - ha commentato Bezzecchi - non c’è bisogno di prendere l’aereo, non c’è bisogno di dormire in albergo, non c’è bisogno di mangiar fuori, perché questo è il Gran Premio di casa". "Una gara veramente speciale" ha aggiunto Enea Bastianini che, lo scorso anno, conquistò la pole a Misano ma che, quest'anno, è alle prese con i postumi dell'influenza. "Siamo sulla pista di casa - ha spiegato Niccolò Antonelli - e arriviamo con spirito positivo e con la voglia di fare bene come sempre". "Per noi, Misano è come Monaco della MotoGp - è l'analisi di Andrea Migno. - È un grande weekend ed è il mio Gran Premio di casa dove è davvero emozionante partecipare. Questo fine settimana cercheremo di essere competitivi e di riscoprire il feeling che avevamo con la moto all'inizio della stagione". "Un peccato per la gara di Silverstone - conclude Nicolò Bulega - perché partivamo in terza fila e sul bagnato avevamo ottime sensazioni. Motivo in più per tornare al lavoro davvero motivati per la gara di Misano. La pista sembra apparentemente facile, ma non lo è. Il punto chiave per essere competitivi è la sequenza curve 13 e 14".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partorisce in spiaggia, "Non sapevo di essere incinta". Il piccolo in terapia intensiva

  • Assembramenti fuori controllo, scatta la chiusura della Villa delle Rose

  • "Trappola" per motociclisti, una ragazza in ospedale. Preoccupazione a Santarcangelo

  • Gli albergatori di Riccione vedono un futuro nero: per la fine di agosto prevedono forti cali

  • Tremendo schianto frontale, centauro carambola sull'asfalto

  • Schianto sull'Adriatica, auto contro due Harley: ci sono feriti, grave una donna - FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento