Moto3, la Malesia regala la seconda pole stagionale per Niccolò Antonelli

Il cattolichino ha fatto segnare il miglior tempo nella penultima tappa del motomondiale 2015

Straordinaria pole position per Niccolò Antonelli al SIC, Sepang International Circuit, penultima tappa del motomondiale 2015. Il centauro del Team Ongetta Rivacold l'ha ottenuta proprio sotto alla bandiera a scacchi con il crono di 2:12.653. Per Nicco si tratta della seconda pole della stagione dopo quella del Gran Premio della Repubblica Ceca, la terza in carriera. Il pilota della VR46 Academy si è detto molto soddisfatto della sua performance e fiducioso in ottica gara, visto il grande feeling con la sua Honda. Il suo team-mate Jules Danilo scatterà invece dalla decima fila. Domattina ultimi aggiustamenti nel warm up, per poi dare il massimo in una gara che si preannuncia "hot" per il grande caldo e che potrà essere seguita in Italia dalle ore 5.00. "Sono molto contento per questa pole position, la seconda quest'anno - ha spiegato Niccolò Antonelli.Ieri avevamo provato alcune cose per capire la direzione giusta ma già questa mattina il feeling era davvero buono. Io sono abituato a girare da solo, ma se l'avessi fatto oggi all'ultimo giro in molti avrebbero migliorato il loro tempo. La gara sarà dura e faticosa anche da un punto di vista fisico ma ci siamo e lotteremo per restare lì davanti".

Partirà invece dalla ottava casella, staccato di mezzo secondo da Bastianini, il pilota riminese Enea Bastianini sulla Honda del Gresini Racing Team. Enea ha poi guadagnato una posizione in seguito alle penalità inferte a Efren Vazquez e Danny Kent, che andranno a schierarsi assieme a lui in terza fila in 7. e 9. posizione. Il 17enne, dopo la delusione mondiale in Australia, è pronto a dare battaglia per cercare di riconquistare la seconda posizione nella classifica generale. “Ci siamo migliorati rispetto a ieri - è stato il commento del 17enne riminese - e per questo sono abbastanza contento: riesco ad avere migliori sensazioni in sella, anche se persistono vibrazioni che mi danno fastidio durante la guida. La pista del resto è molto rovinata, perciò dovremo continuare a farci i conti, ma penso che potremo provare a migliorare ulteriormente la situazione domattina nel Warm Up. Riesco a curvare meglio ora e comunque a causa dell’asfalto rovinato conviene non passare esattamente alla corda, bensì un po’ più larghi. In qualifica è anche stato difficile fare un bel giro perché c’era molto traffico: in alcuni punti le scie mi hanno favorito, in altri sono stato ostacolato, ma sappiamo che in Moto3 va così”.

Autore di un più che positivo 10° crono nel corso della terza sessione di prove libere in 2'13"664, Stefano Manzi (Mahindra - San Carlo Team Italia) si è attestato nuovamente su ottimi livelli di competitività nel turno di qualifica con un positivo 2'13"980, 17° ribadendo il suo brillante momento di forma intrapreso a partire da Misano Adriatico. "Sono contento del piazzamento in griglia - ha spiegato Manzi - mi dispiace soltanto aver incontrato del traffico nell'ultimo run che non mi ha permesso di migliorarmi ulteriormente. Questa mattina nella terza sessione di prove ho ottenuto un buon tempo in 2'13"6 che non sono riuscito a ripetere in qualifica vuoi per il traffico, vuoi per le temperature più elevate. Ad ogni modo sono soddisfatto perchè ho un gran feeling con la moto, questo testimonia che con la squadra stiamo lavorando molto bene ed i risultati stanno arrivando con continuità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Battuta d'arresto, invece, per il pilota di Saludecio Andrea Migno (Ktm - Sky Racing Team Vr46) che con un ritardo di 1,5 secondi dalla pole scatterà dalla 27esima posizione. "Sono un po’ dispiaciuto - è stato il commento di Migno - perché il feeling con la moto è buono, questa mattina nelle prove libere ero riuscito a fare un buon tempo e a stare a ridosso della zona punti. Purtroppo in qualifica non sono riuscito a trovare la scia giusta e quindi sono lontano dalle prime file. Speravo di partire da una posizione più avanzata in griglia, ma domani darò il massimo per fare una grande gara in rimonta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento