menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moto3 Misano, poca gloria per i piloti di casa: mondiale riaperto

Arenas resta in testa con solo 5 punti di vantaggio su Ogura e 14 su McPhee

Non c'è gloria per i piloti di casa nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini classe Moto3. A salire sul gradino più alto del podio è stato John McPhee, portacolori del team Petronas Sprint Racing, a precedere i giapponesi del Team Asia e Suc58 Ai Ogura e Tatsu Suzuki. Out il leader classifica generale Albert Arenas. Sesto posto per Tony Arbolino, tanta sfortuna invece per Celestino Vietti caduto in curva 4 durante il primo giro. Beffa per Gabriel Rodrigo, che ha chiuso al quinto posto dopo essere stato a lungo in testa. Primo italiano al traguardo è Tony Arbolino, sesto. Ottavo Romano Fenati davanti a Denis Foggia, Andrea Migno e Niccolò Antonelli. Out Celestino Vietti costretto al ritiro poco dopo la partenza, ritirato dopo un contatto con la moto di Fernandez centrata in precedenza da Garcia. Arenas resta in testa con solo 5 punti di vantaggio su Ogura e 14 su McPhee.

In MotoE a trionfare è campione del mondo Matteo Ferrari (Gresini Racing), che vince in rimonta e mette il terzo sigillo nella gara di casa. Con lui sul podio Xavier Simeon (LCE E-Team) e Dominique Aegerter (Dynavolt IntactGP). Quarta posizione per l’altro pilota riminese, Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadra Corse), che scattava dalla prima casella. Gara in rimonta anche per De Angelis (Pramac Racing) che, partito dal fondo, chiude in ottava posizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Decoupage, trasforma gli oggetti in piccole opere d'arte

social

3 ricette con Carciofi da provare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento