Il Motomondiale sbarca in Europa, da Jerez parte la caccia al titolo

La lunga cavalcata sui circuiti del Vecchio Continente determinerà il successo nella stagione 2018

Come di consueto, il GP di Spagna del prossimo weekend a Jerez de la Frontera apre a tutti gli effetti la stagione europea del Campionato. Su un circuito molto amato da tutti i piloti e dalle caratteristiche davvero uniche, la pattuglia dei riminesi impegnati nella Moto3 è pronta a dare battaglia forte degli ottimi risultati raccolti fino ad oggi sulle piste del Qatar, dell'Argentina e degli Usa. Situato nel cuore dell’Andalusia, il tracciato di Jerez è stato costruito nel 1986 e misura 4.4 Km, con 5 curve a sinistra e 8 a destra; per le sue caratteristiche è una delle mete prescelte dai team per i test invernali, nonché tra i più popolari per tutti gli appassionati di motociclismo.

La classifica del Motomondiale, dopo tre appuntamenti, vede come miglior pilota riminese Marco Bezzecchi al terzo posto con 43 punti seguito, al quinto posto con 33 punti, da Enea Bastianini. Balzo in avanti per Andrea Migno, settimo con 22 punti, seguito da Niccolò Antonelli, nono con 21 punti. Il Leopard Racing Team vuole ripartire dai podi ottenuti da Dalla Porta (in Qatar) e Enea Bastianini (due settimane fa, in Texas) per ambire alla vittoria nella ‘tana del lupi’: non a caso, Jerez è infatti la pista di casa dei diretti rivali in campionato. La sfida si preannuncia ardua, ma Lorenzo e Enea hanno tutte le carte in regola per sfruttare il potenziale delle loro Honda NSF250RW e mostrare a tutti il loro talento.

lo Sky Racing Team VR46 scenderà in pista, nella Moto3, alla ricerca dei primi punti iridati che, per questo inizio di stagione, non si sono ancora fatti vedere. "Torno a girare su un tracciato che ho nel cuore - ha spiegato Nicolò Bulega - e che mi ha sempre portato grandi soddisfazioni. Un ulteriore motivo per continuare a lavorare duramente con il Team per trovare la confidenza e il feeling che sto cercando con la mia KTM".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento