Sport

Moto3 a Misano, nel Gran Premio di casa la prima fila parla in riminese

Enea Bastianini riesce a stappare il secondo miglior tempo, alle sue spalle partirà Niccolò Bulega. Più indietro gli altri piloti

Lotta serrata, nella classe Moto3, per la pole position del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Tutti i piloti riminesi hanno cercato di dare il massimo davanti al loro pubblico e, dopo una prima parte che ha visto Nicolò Bulega dominare la classifica, gli ultimi convulsi minuti hanno rimescolato le carte. Se a conquistare la pole è stato con il nuovo record della pista in 1'42"328 il sudafricano e leader del campionato Brad Binder (Red Bull Ktm Ajo), gli altri due posti della prima fila parlano riminese con Enea Bastianini (Honda - Gresini Racing Moto 3) che scatterà dalla seconda casella e, alle sue spalle con la Ktm dello Sky Racing Team VR46 partirà Nicolò Bulega. Per i due riminesi un gap di 150 e 233 millesimi dalla pole.

“Sono abbastanza contento – ha affermato Bastianini – Al mattino eravamo più in difficoltà rispetto alle prove del venerdì. Si poteva fare meglio, ma anche peggio. Nell'ultimo giro ho sbagliato una curva pesantemente e Binder ha allungato. Va bene così”. “E' stata una qualifica molto bella – ha esordito Bulega -. Avere la pole a pochi minuti dalla fine è stato emozionante, qui, nella pista di casa davanti ai miei amici. Con la moto sto ritrovando quella confidenza che avevo qualche gara fa. Posso ritenermi contento”. Più indietro gli altri piloti: Niccolò Antonelli (Honda - Ongetta Rivacold) non è andato oltre la quattordicesima piazza; Stefano Manzi (Mahindra) ha chiuso ventesimo, mentre Andrea Migno (Sky Racing Team VR46) solo 22esimo.

"Non è stata la qualifica che mi aspettavo - ha commentato Mingo. - La scivolata ad inizio turno ha compromesso il risultato finale. Negli ultimi minuti ho provato a migliorarmi, ma sfortunatamente sono rimasto bloccato nel gruppo e non ho potuto sfruttare la scia. Sarà una gara all'attacco per recuperare più posizioni possibili". "Mi aspettavo sicuramente di più da questo turno - ha concluso Niccolò Antonelli - ma, nei minuti finali, non ho trovato il giro giusto per fare il tempo. Non siamo troppo lontani dai primi ma faccio un po' fatica rispetto allo scorso anno. Vedremodi migliorare qualcosa nel warm up per poi affrontare la gara al meglio".

>>MOTOGP A MISANO, IL PRIMO GIORNO: VOLA POL ESPARGARO<<
>>MOTO3 A MISANO, BASTIANINI VOLA: PAROLA AI PILOTI RIMINESI<<
>>MOTOGP A MISANO, VALENTINO E IL "VAFFA" AD ALEIX ESPARGARO<<
>>MOTOGP, IL CASO IANNONE: CORRE O NON CORRE?<<
>>CASCHI SPECIALI: PETRUCCI VICINO AI TERREMOTATI<<
>>INVASIONE GIALLA: LA CARICA DEI FEDELISSIMI DI ROSSI<<
>>BAGARINI AGGUERRITI: AUTODROMO ASSEDIATO DAI VENDITORI ABUSIVI<<
>>IL SABATO DI MISANO: STRAORDINARIA POLE DI LORENZO<<
>>PARLA VALENTINO: "LORENZO PUO' SCAPPARE<<
>>MOTO3: RIMINESI IN PRIMA FILA<<
>>RIMINITODAY ALLA SCOPERTA DI BULEGA E MIGNO: LA DOPPIA INTERVISTA<<

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto3 a Misano, nel Gran Premio di casa la prima fila parla in riminese

RiminiToday è in caricamento