Moto3: pole riminese al Sachsenring, rovinosa caduta per Antonelli

Enea Bastinini conquista la prima casella il pilota cattolichino, invece, costretto al rientro in Italia dove sarà operato

Al Gran Premio di Germania Enea Bastianini (Honda - Gresini Racing Team) ha dimostrato di essere in ottime condizioni fisiche riuscendo a strappare il miglior tempo delle qualifiche. Il 18enne riminese, domenica, scatterà quindi dalla prima casella dello schieramento. Risultato il più veloce al termine della prima giornata di prove, ieri, e anche questa mattina nel terzo e ultimo turno di prove libere, Bastianini si è perciò confermato al vertice: ciò fa ben sperare in vista di una gara che si preannuncia come al solito molto combattuta. “Sono contento per questa pole position - ha commentato il pilota riminese.Abbiamo lavorato bene durante tutto il fine settimana, dimostrando una buona competitività e rimanendo sempre nei primi tre in tutte le sessioni di prove, di conseguenza oggi ci aspettavamo di poter fare bene anche in qualifica. Questo pomeriggio la temperatura dell’asfalto si è innalzata, innescando qualche problemino, ma lavorando li abbiamo risolti e così alla fine del turno ho potuto fare un bel giro, che mi ha consentito di ottenere la pole. L’ultimo giro nel traffico non è stato semplice, come sempre, ma in fondo gli altri piloti non mi hanno dato un grosso fastidio, anzi sinceramente mi hanno anche aiutato, rappresentando un riferimento davanti a me, che è sempre utile”.

Costretto al ritiro, invece, in seguito a una rovinosa caduta il cattolichino Niccolò Antonelli (Honda - Ongetta Rivacold) che ha riportato la frattura scomposta della clavicola sinistra in prossimità dello sterno. Il pilota è scivolato su una macchia di olio riversato in pista nella rottura del motore di Danny Webb, avvenuta nel giro precedente. Come lui, numerosi altri piloti sono caduti, ma il più sfortunato è stato il pilota della VR46 chenon prenderà parte alla gara. Nicco è costretto al rientro forzato in Italia dove sarà operato dal dott. Porcellini lunedì mattina. "Mi sentivo particolarmente bene con la moto - è stato l'amaro commento del cattolichinoed ero sicuro di fare un buon turno poi, al secondo giro, la moto mi è andata via all'improvviso e con violenza, a causa dell'olio in pista non segnalato e lì non c'è stato nulla da fare. Nella caduta mi sono infortunato e adesso non resta che farmi operare e rimettermi in forma il prima possibile".

Dopo le importanti prove di consistenza mostrate durante i turni di libere, si chiude una qualifica davvero difficile per i portacolori dello Sky Racing Team VR46. Sulla pista del Sachsenring Nicolò Bulega è scivolato al 21esimo posto e per il compagno di squadra di Saludecio, Andrea Migno, che ha concluso 30esimo. Volato a terra nelle FP3, dopo un pericoloso high side, Nicolò che ha faticato poi a trovare il giusto ritmo in qualifica. Il giovane rookie, che ha riportato una contusione al piede destro, ha fermato il cronometro sul tempo di 1.28.402. Frenato da una caduta anche Andrea, che dopo un contatto con Mir, conquista la 29esima piazza con il tempo di 1.29.343. "L'high side di questa mattina è stato molto violento - ha spiegato Bulega - ma fortunatamente senza conseguenze. In qualifica ho faticato a trovare il giusto feeling e il traffico in pista mi ha penalizzato. Non sono riuscito a sfruttare il gioco delle scie e purtroppo partirò dalla ventunesima piazza". ​"E' stata una qualifica davvero difficile - ha aggiunto Migno. - Nelle FP3 avevo trovato un buon ritmo ed ero fiducioso di poter avvicinare i più forti, ma la caduta ha compromesso la mia prestazione. Sono riuscito a tornare in pista quando mancavano due minuti alla bandiera a scacchi e non ho avuto il tempo di migliorare il mio crono". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento