Sport

Moto3, quattro riminesi nelle prime tre file della griglia di partenza di Motegi

Andrea Migno scatta dalla pole position e terza casella per Enea Bastinini, alle loro spalle Nicolò Bulega e Niccolò Antonelli

Il pilota del Gresini Racing Team Moto3 Enea Bastianini si è confermato grande protagonista nelle qualifiche del Gran Premio del Giappone, disputate questo pomeriggio sul circuito di Motegi: il diciottenne riminese ha infatti siglato il quarto miglior tempo, 1’56”664, staccato di soli due decimi di secondo dall’autore della pole position. Una prestazione che consentirà comunque a Bastianini di scattare dalla terza casella dello schieramento, in seguito alla penalizzazione di tre posizioni inflitta al poleman, il giapponese Hiroki Ono. Enea scatterà perciò dalla prima fila per l’ottava gara consecutiva, pronto a dare nuovamente battaglia per il podio. “Sono abbastanza contento di questo risultato - ha spiegato il 18enne riminese. - Questa mattina nell’ultimo turno di prove libere avremmo voluto provare le gomme morbide per verificare il comportamento della moto in previsione delle qualifiche, ma una scivolata nel finale ce lo ha impedito. In più, questo pomeriggio la temperatura dell’asfalto era più alta, c’era molta differenza rispetto al mattino e all’inizio del turno di qualifica ho faticato a raggiungere un buon feeling con la moto. Alla fine però abbiamo effettuato qualche modifica all’assetto che sembra funzionare e siamo riusciti ad ottenere la prima fila, che era il nostro obiettivo. Dovremo comunque continuare a lavorare sull’avantreno in previsione della gara, perché al momento non ho ancora il giusto feeling in frenata, in particolare al rilascio dei freni. In ogni caso per quanto riguarda il passo la situazione è buona, dovremmo riuscire a fare una bella gara”.

Lo Sky Racing Team VR46 ha messo in campo un buon gioco di squadra con i giovani talenti italiani che conquistano le prime due file dello schieramento di partenza. Andrea Migno è secondo, ma partirà dalla prima casella della griglia per la penalizzazione a Ono e Bastianini e subito dietro di lui Nicolò Bulega. Migno, tra i più veloci fin dalle libere di ieri, firma un ottimo 1.56.529, tempo che gli permetterà di scattare davanti a tutti. A poco più di un decimo di distacco c’è Bulega che chiude con un 1.56.673 finale all’esordio sul tracciato giapponese. “Per la quarta volta in questa stagione - ha commentato Migno - scatterò dalla prima fila, anzi, questa volta proprio dalla pole position per la penalizzazione a Ono. Sono contento: oggi è stata una gran giornata per tutto il team. Sto raccogliendo i frutti di tanto lavoro e domani posso fare bene in gara”. “Fino ad ora è stato un buon weekend - ha aggiunto Bulega. - Ieri ho girato per la prima volta su questo tracciato e oggi sono rimasto in lotta per la pole fino all’ultimo secondo. Peccato per l’ultimo giro, non avevo visto la bandiera a scacchi, ma ho un buon passo per la gara e non vedo l’ora di tornare in pista”.

Bupn la qualifica anche per il cattolichino Niccolò Antonelli, Team Ongetta Rivacold, che con il tempo di 1'56.740 partirà dalla settima casella sulla pista che, lo scorso anno, lo ha visto vincitore. "È stata una buona qualifica - ha commentato Nicco - partiamo dalla terza fila ed era un po' di tempo che non partivamo così avanti. Siamo molto vicini a primi e abbiamo un buon passo. Domani cercheremo di portare a casa il miglior risultato possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto3, quattro riminesi nelle prime tre file della griglia di partenza di Motegi

RiminiToday è in caricamento