Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

MotoE, il pilota riminese Matteo Ferrari è il primo campione elettrico

Ferrari aveva esordito con due quinti posti al Sachsenring e a Spielberg, prima del doppio, splendido, successo di Misano che gli è valso l'allungo decisivo sui rivali

Matteo Ferrari è il primo campione della storia della MotoE. Il pilota riminese ha chiuso al 5° posto Gara 2 a Valencia, risultato più che sufficiente per tenere a distanza di sicurezza Bradley Smith e conquistare la Coppa del Mondo. Ferrari aveva esordito con due quinti posti al Sachsenring e a Spielberg, prima del doppio, splendido, successo di Misano che gli è valso l'allungo decisivo sui rivali. Nel weekend di Valencia si è coronato il suo sogno elettrico, sulla Energica Evo Corsa del team Gresini: una tripletta tutta tricolore. "Sono davvero felice di questo primo titolo e in qualche modo sono entrato nella storia vincendo la prima edizione di questa coppa - afferma Ferrari -. Quando inizi una stagione pensi sempre a vincere il campionato, ma era impensabile qualche mese fa pensarmi campione. Devo ammettere che durante la stagione gara dopo gara ho iniziato a farci un pensierino e oggi sono al settimo cielo per questa vittoria. Sono in un grande team e ci siamo meritati questo trofeo, per altro correndo contro grandi piloti con tantissima esperienza. Godiamoci questo momento e proveremo a confermarci il prossimo anno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoE, il pilota riminese Matteo Ferrari è il primo campione elettrico

RiminiToday è in caricamento