Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Misano Adriatico

MotoGp a Misano: in Moto2 Bezzecchi è il migliore delle libere sulla pista di casa

Nella classe regina Zarco, su Pramac Racing, è il più veloce davanti a Francesco Bagnaia, Ducati Lenovo Team. In Moto3 domina Denis Foggia

Johann Zarco, su Pramac Racing, è il più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini nella 'classe regina'. Il pilota francese su Ducati ha corso sulla pista bagnata in 1'42"097, alle sue spalle il vincitore del Gp di Aragon, Francesco Bagnaia, Ducati Lenovo Team, a +0"553, terzo crono per l'australiano Jack Miller, Ducati Lenovo Team, +0"622. Quarto tempo per lo spagnolo Joan Mir, Team Suzuki Ecstar, +0"813, quinto Marc Marquez, secondo con la sua Honda ad Aragon, in ritardo di 0"824, settimo Danilo Petrucci, Tech 3 Ktm Factory Racing, +1"232. Sedicesimo tempo per il 'Dottore' Valentino Rossi, Petronas Yamaha Srt, +2"033, seguito da Maverick Vinales, Aprilia Racing Team Gresini, +2"106, e dal leader del mondiale piloti Fabio Quartararo, Monster Energy Yamaha MotoGp, +2"108.

MOTO2 - Giornata “bagnata” per la Moto2 al Misano World Circuit. Anche nel turno pomeridiano infatti la situazione non cambia, stavolta con Marco Bezzecchi al comando della classifica dei tempi. Fermandosi però a 28 millesimi da quello che diventa di conseguenza il miglior crono del venerdì stampato al mattino da Thomas Lüthi. In queste FP2 dietro all’italiano ci sono Augusto Fernández e Somkiat Chantra (caduto proprio sul finale). Provvisoriamente in Q2 anche Bulega, Manzi e Di Giannantonio, non così invece per i due dominatori della stagione.

MOTO3 - Si è asciugata la pista dopo la pioggia battente che ha condizionato la parte finale delle FP1 della MotoGP e tutta la prima sessione della Moto2. La Moto3 riesce quindi ad affrontare un altro turno in condizioni ottimali e i piloti sono riusciti a migliorarsi in ottica classifica combinata e accesso diretto in Q2. Dennis Foggia si riconferma il più veloce sul tracciato di casa, anche se il suo miglior tempo in 1’42”333 è più alto di questa mattina. Alle sue spalle si fa vedere Pedro Acosta, che è a soli 13 millesimi dall’italiano del team Leopard. Dietro il rookie di nuovo tanto tricolore, con Antonelli, Fenati, Migno e, a sorpresa, la wild-card Bertelle, con la Ktm VR46 del Civ.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp a Misano: in Moto2 Bezzecchi è il migliore delle libere sulla pista di casa

RiminiToday è in caricamento