menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MotoGp, Indy day 1. Rossi conferma progressi Ducati

Una messa a punto “troppo estrema” ha relegato Valentino Rossi solamente all’undicesimo posto nella prima giornata di prove del Gp di Indianapolis. Il ducatista ha chiarito che “il passo in avanti fatto a Brno è rimasto"

Una messa a punto “troppo estrema” ha relegato Valentino Rossi solamente all’undicesimo posto nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Indianapolis. Il portacolori della Ducati si è affrettato a chiarire che “il passo in avanti fatto a Brno è rimasto”, dicendosi ottimista per il resto del weekend anche alla luce delle prestazioni del compagno di squadra Nicky Hayden, che ha chiuso all’ottavo posto.

ASFALTO - Quanto alle condizioni della pista, il nove volte campione del mondo non si aspettava un cambiamento radicale tra il primo e il secondo turno di prove. Al mattino, ha osservato, “non c’era “grip” e sembrava di correre sul bagnato. Nel pomeriggio invece è migliorata moltissimo, segno che l’asfalto è buono e che era solo molto sporco perché non ci aveva girato nessuno”. Secondo Valentino è stato fatto un buon lavoro poiché ci sono meno buche rispetto al passato.

MODIFICHE SULLA MOTO - “Non ci aspettavamo che nel pomeriggio l’aderenza migliorasse tanto e abbiamo dovuto inseguire per tutto il turno perché non sentivo proprio la moto – ha proseguito Rossi -. Sabato cambieremo totalmente il bilanciamento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento