menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Misano scalda i motori, nel weekend torna la MotoGp

Misano scalda i motori. Questo weekend il Santamonica ospiterà il "Circus" del Motomondiale per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. L'evento è figlio del lavoro di un team affiatato composto da 15 persone

Misano scalda i motori. Questo weekend il Santamonica ospiterà il “Circus” del Motomondiale per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. "L’evento è figlio del lavoro di un team affiatato composto da 15 persone, altamente professionali e oggetto di continua formazione insieme ai 1300 addetti al lavoro nel corso dell’evento – ha esordito Maurizio Damerini, Direttore Misano World Circuit -. Saremo sotto gli occhi di milioni di persone che seguono le corse”.

PREVENDITA IN AUMENTO - “Vogliamo fare la miglior figura possibile – ha aggiunto Damerini -. Le tribune saranno affollate di fans e quelli di Rossi, seppure in questo momento le cose dal punto di vista sportivo non vadano al meglio, si accoppieranno a quelli della Ducati per creare un bel clima. La prevendita sta procedendo bene, in aumento rispetto allo scorso anno, anche per l’attenzione che tante imprese stanno dando all’evento.

TURISMO - “La MotoGP aggiunge un grande evento ad un’estate che siamo convinti al termine, nonostante le previsioni orientate al pessimismo, ci darà un responso positivo sul movimento turistico prodotto – ha osservato Fabio Galli, Assessore al Turismo della Provincia di Rimini -. Il territorio intero, non solo la costa, stanno vivendo giornate di ottima frequentazione. L’evento corona quindi la stagione, è un evento affinato grazie alla competenza maturata e propone tante idee per il contorno. Infine un grazie a tutti i Comuni della Riviera, tutti protagonisti e autori di questa chiusura della stagione turistica”.

EVENTI A MISANO - “Abbiamo insieme il compito di creare un clima unico – ha dichiarato Stefano Giannini, Sindaco di Misano -, che tutti ci riconoscono, nel quale convivono una componente sportiva ed una legata al programma di intrattenimento per tutti coloro che intendono fruire di una proposta completa. Insieme a Misano Eventi abbiamo pensato ad un programma articolato che esalta il fascino della MotoGP: gare di speedway, l’evento DediKato e altri eventi che considerano aspetti legati alla beneficienza”.

EVENTI A SAN MARINO - “Questo evento di rilievo mondiale può contare su una collaborazione straordinaria fra istituzioni, così da permettere di costruire un’offerta di grande attrattività – ha dichiarato Fabio Berardi, Segretario di Stato allo Sport e Cultura della Repubblica di San Marino -. La Repubblica di San Marino sarà protagonista di un calendario di eventi che avranno il culmine nella giornata di giovedì, con l’inaugurazione di Casa MotoGP in piazza della Libertà, il media event nel quale i piloti saranno a bordo di go kart nel centro storico della Repubblica e un appuntamento con i vertici della Dorna”.

VIABILITA' - “Veniamo da un periodo molto intenso – ha ricordato Giovanna Longhi, Capo di gabinetto della Prefettura di Rimini e coordinatrice della Cabina di Regia -. Prima la visita del Santo Padre, poi quella del Presidente della Repubblica , il Meeting e ora la MotoGP. In tutti i casi s’è affermato uno spirito collaborativo fra istituzioni e per quanto concerne la MotoGP si è rivelata vincente la formula di creare tavoli tecnici di lavoro ed una cabina di regia che coordina le fasi operative durante l’evento.

“Il piano della viabilità è quello maturato in questi anni, aggiornato in virtù dell’esperienza fatta e di novità come ad esempio i lavori in corso per la realizzazione della terza corsia dell’autostrada – ha spiegato Fabrizio Piccioni, Vicesindaco di Misano -. Tutte le strade comunali saranno interessate dal piano, è stato allestito un sistema di parcheggi gratuiti a ridosso del circuito aperti 24 ore, così da alleggerire la pressione delle auto nei dintorni. Sarà attivo il sistema di trasporto pubblico gratuito e anche le navette consentiranno di alleggerire la presenza di auto vicine all’autodromo. 300 gli uomini impegnati nella fase di deflusso del traffico, con tutti gli incroci governati. In fase di deflusso sarà chiuso il casello di Rimini Sud in fase d’ingresso”.

“Siamo pronti a svolgere un servizio ad alto livello, coerente con l’importanza di un evento di questo livello – ha dichiarato Antonio Lauriola, Vicario della Questura di Rimini -. Il lavoro comune crea i presupposti affinché tutto vada al meglio”.

SICUREZZA - “All’interno dell’autodromo sarà la Croce Rossa ad avere parte principale – ha spiegato Cinzia Orsini, Referente Progetto 118 Area Vasta -. Al di fuori col 118 ci stiamo preparando aggiungendo postazioni fisse, equipaggi mobili, auto mediche e motociclette. Mezzi che saranno posizionati lungo le strade di grande traffico e durante la gara nei pressi dell’autodromo”. “In tanti anni di attività abbiamo affinato una equipe di professionisti di alto livello e alla preparazione abbiamo aggiunto ora anche una riflessione sulle modalità di comunicazione, così da renderle inequivocabili e corrette, poiché di provenienza del Centro Medico”, ha concluso Eraldo Berardi, Responsabile Medico Misano World Circuit.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento