rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sport Misano Adriatico

MotoGp a Misano, Marquez: "Importante partire bene". Pedrosa: "E' una pista che mi piace"

L'obiettivo di Marquez sarà incassare punti: "Cercheremo di essere il più forte possibile"

"Sarà importante iniziare il fine settimana col piede giusto". Marc Marquez, dopo il ko di Silverstone, si presenta a Misano Adriatico con nove punti di ritardo sul leader del campionato Andrea Dovizioso. Il portacolori della Honda Repsol è intenzionato a dare filo da torcere al forlivese della Ducati: sul tracciato romagnolo lo spagnolo ha vinto d'astuzia nel 2015, sfruttando al meglio le incerte condizioni atmosferiche in una gara condizionata dal flag to flag; ma ha avuto modo di imporsi anche in Moto 2 e 125cc. "Spingeremo al massimo e cercheremo di lottare per il podio - afferma Marquez -. L'approccio sarà sempre lo stesso. Ad agosto abbiamo svolto una sessione di test e i dati accumulati serviranno per impostare al meglio il weekend". L'obiettivo sarà incassare punti: "Cercheremo di essere il più forte possibile, senza puntare al successo ad ogni costo, ma pronti a coglierlo se ci sarà l'opportunità".

Lo scorso anno a sorprendere tutti fu Dani Pedrosa, che andò a prendersi la vittoria precedendo Valentino Rossi. A Misano Pedrosa è sempre stato un osso duro da battere: in MotoGp ha conquistato due successi ed ottenuto altri quattro podi. "E' un pista che mi piace - afferma l'ex campione del mondo della 250cc -. C'è un'atmosfera incredibile e tanti tifosi. I test che abbiamo fatto ad agosto sono andati abbastanza bene e spero che possano aiutarci ad impostare il fine settimana si da subito, lavorando nella giusta direzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp a Misano, Marquez: "Importante partire bene". Pedrosa: "E' una pista che mi piace"

RiminiToday è in caricamento