MotoGp, Rossi e Ducati ancora in pista: "Molto bene nuovo forcellone"

All'indomani del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, il team Ducati è tornato in pista per provare alcune novità in vista del finale di stagione

All'indomani del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, il team Ducati è tornato in pista per provare alcune novità in vista del finale di stagione. Valentino Rossi, galvanizzato dal secondo posto alle spalle di Jorge Lorenzo, ha completato 53 giri, testando una variante del nuovo telaio, uguale nelle geometrie,  ma modificata nelle rigidezze e un nuovo forcellone.

"Onestamente non mi è piaciuto tanto - ha dichiarato il nove volte campione del mondo -. Era migliore sotto certi punti di vista ma peggiore sotto altri quindi alla fine non era un passo in avanti. Poi invece abbiamo provato un forcellone diverso, che mi è piaciuto molto perché mi aiuta un po’ in accelerazione e rende la moto più stabile in uscita di curva. Quindi delle due novità una ha funzionato".

Rossi ora attende Aragon: "vedremo se anche lì, su una pista diversa, potremo confermare queste buone sensazioni”. Nicky Hayden, ancora non del tutto al top della condizione fisica, ha completato 14 passaggi, provato il telaio e il forcellone che il compagno di squadra aveva usato in gara. L'americano ha riscontrato uno step positivo: "Ho potuto percepire le differenze più di quanto mi aspettassi e sicuramente il "feeling" è migliore".

L'ex campione del mondo ha spiegato di aver "più fiducia perché il “grip” in frenata è migliore e di conseguenza lo è anche il “turning”. Dovrò probabilmente aumentare un po’ la rigidezza della molla della forcella ma in ogni caso già così è uno “step” positivo. Sono soddisfatto e ad Aragon cominceremo a lavorare sul set-up”. In pista anche Franco Battaini, che si è dedicato a prove di sviluppo dell’elettronica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento