Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Motomondiale: Valentino Rossi ed Enea Bastianini subito davanti, Iannone si fa male

Il dottore e il pilota riminese di Moto3 strappano subito il miglior tempo nelle prove libere della mattina, brutta caduta per l'abruzzese

Si parte subito con una scarica di adrenalina al Misano World Circuit per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini che, questo fine settimana, si correrà sul tracciato romagnolo. Nelle prime prove libere della mattinata, in MotoGp, il padrone di casa Valentino Rossi con la sua Yamaha M1 è stato subito velocssimo. Con il tempo di 1'33"451 ha realizzato la virtuale pole position precedendo di 136 millesimi la sorpresa Pol Espargarò in sella alla Yamaha del Team Tech3. Terzo tempo per il vincitore di Silverstone, Maverick Vinales, a 262 millesimi dal dottore. Il pilota della Suzuki ha preceduto i connazionali Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa.

Per il leader del mondiale, a 278 millesimi da Rossi, subito un brivido: lo spagnolo è stato protagonista di una scivolata alla curva del tramonto; per lui, comunque, nessuna conseguenza. E' stato invece portato all'ospedale "Bufalini" di Cesena il pilota della Ducati Andrea Iannone, caduto nel corso del quinto passaggio, all'ingresso del Carro. L'abruzzese, sofferente alla schiena, ha riportato la sospetta compressione delle vertebre 2 e 3 e, al momento, non si conoscono le conseguenze della botta. Si attendono gli esiti della risonanza magnetica. L'altra Ducati del forlivese Andrea Dovizioso non è andata oltre il settimo tempo, con un distacco di 412 millesimi da Rossi.

L'ANALISI DEI TEMPI - Rossi, come promesso alla vigilia, è subito partito all'attacco, alla ricerca del miglior set-up della sua M1 in vista della gara. Il nove volte campione del mondo ha totalizzato 20 passaggi, gli ultimi tre col passo del 33”5. Le prime libere si sono svolte in condizioni climatiche perfette, con sole, 24°C la temperatura dell'aria e 27°C quella dell'asfalto. Proprio quel che sperava il 46, perchè con il tempo stabile “è possibile capire il comportamento delle mescole”.

Non male anche Espargaro, che ha trovato subito il feeling con il tracciato romagnolo, piazzando quattro tornate sopra il 33”5. Ancora incostante sul passo Marquez, caduto al Tramonto, con soli tre passaggi tra il 33”7 e il 33”9. Il vincitore di Silverstone Vinales ha completato un unico passaggio sul 33” alto, l'1'33”713 al 16esimo dei 18 giri completati, che gli è valso il terzo tempo. Più indietro invece sul passo gara Lorenzo, Pedrosa e Dovizioso. Da valutare le condizioni di Iannone, che lamentava un forte dolore ad una spalla.

MOTO3 - Subito buona anche la prestazione dei piloti riminesi impegnati nella classe Moto3. A strappare il miglior tempo della matinata è stato Enea Bastianini (Honda -Gresini Racing Moto3) con il tempo di 1.43,188, confermando il suo ottimo feeling con il tracciato misanese che, lo scorso anno, lo ha visto protagonista della sua prima vittoria di carriera. Più indietro gli altri piloti con Andrea Migno e Nicolò Bulega (Ktm - Sky Racing Team VR46) rispettivamente a 845 e 854 millesimi di distacco dalla leadership. Niccolò Antonelli (Honda - Ongetta Rivacold) ha chiuso decimo con un ritardo di 1.041 mentre Stefano Manzi (wild card con la Mahindra) ha finito la Fp1 23esimo a +1.871 da Bastianini.

MOTO2 - Nella classe intermedia, il riccionese Mattia Pasini (Kalex - Italtrans Racing Team) ha terminato la prima sessione di prove libere con il 15esimo tempo con 826 millesimi di ritardo dal leader della classifica provvisoria Takaaki Nakagami, che ha fermato il cronometro sull'1'38"307. Secondo tempo per lo svizzero Thomas Luthi davanti al francese Johann Zarco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motomondiale: Valentino Rossi ed Enea Bastianini subito davanti, Iannone si fa male

RiminiToday è in caricamento