Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Nations League, l'Italia travolta dalla corazzata Usa

Gli Stati Uniti, colmi di conoscenze del campionato italiano, battono gli azzurri 3-0 e conquistano la vittoria numero 5 nella prima giornata della week 4

Gli Stati Uniti, colmi di conoscenze del campionato italiano, battono l'Italia 3-0 e conquistano la vittoria numero 5 nella prima giornata della week 4 di Volley Nations League. Chiave del match il servizio che ha messo da subito sotto pressione gli azzurri di Valentini e ha permesso agli Usa di chiudere con 10 battute vincenti che insieme ai 7 muri punto di squadra hanno fatto la differenza in una gara in cui gli azzurri hanno provato a mantenere il ritmo degli avversari trascinati da Pinali e Cortesia, tra i migliori con 7 punti messi a terra, seguiti dai 5 di Bottolo che nel corso del secondo set è stato costretto a lasciare il campo per una distorsione alla caviglia, dopo una caduta leggermente scomposta da un muro, che sarà valutata nelle prossime ore. Spazio nel corso della gara anche per Davide Gardini autore di 5 punti alla fine del match. Contro gli Usa oggi la gara numero dieci per gli azzurri di Antonio Valentini, in bolla a Rimini dal 24 maggio, che oggi hanno dovuto fare a meno di Galassi, tenuto a riposo per una lombalgia da sovraccarico, e Nelli fermo precauzionalmente per un affaticamento al quadricipite sinistro. Protagonista della vittoria degli Stati Uniti il nuovo acquisto di Perugia, Matt Anderson, autore di 17 punti oggi con 1 muro e 3 ace. Balzo in classifica per gli Stati Uniti che si portano a quota 5 vittorie con 15 punti, mentre l'Italia resta ferma con 4 vittorie e 11 punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nations League, l'Italia travolta dalla corazzata Usa

RiminiToday è in caricamento