menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto, campionati giovanili. Sabbioni concede il bis anche nei 100 dorso

Simone Sabbioni ha bissato l’oro di lunedì sui 50 metri dorso, vincendo anche i 100 dorso col tempo di 53”14. Anche in questo caso, come lunedì, si tratta del personale e del record della manifestazione.

E’ una quinta giornata degli Italiani giovanili di nuoto trionfale per i colori della Polisportiva Riccione. Martedì sono arrivate tre medaglie per i ragazzi della Perla Verde. Simone Sabbioni ha bissato l’oro di lunedì sui 50 metri dorso, vincendo anche i 100 dorso col tempo di 53”14. Anche in questo caso, come lunedì, si tratta del personale e del record della manifestazione. Il secondo in gara, Matteo Ciampi dell’AmbraNuoto, è finito a 1”25.

“Avrebbe potuto nuotare anche più forte – dice Luca Corsetti, responsabile tecnico del Nuoto Riccione – ma Simone aveva ancora un po’ male alle gambe dopo i 50 dorso di lunedì". Per il riccionese, è l’ottavo titolo italiano giovanile in bacheca. E mercoledì ci sono i 200 dorso. Le prestazioni di Sabbioni rischiano di far passare in secondo piano le prove davvero ottime che sta disputando l’altro dorsista della Polisportiva: Michael Bianchini. Bianchini, Junior classe ’95, dopo l’argento di lunedì sui 50 dorso, martedì ha conquistato il bronzo sui 100, nuotando in 55”37, migliorando il suo personale di ben 2 secondi.

"Una prova incredibile – sottolinea Corsetti – Aveva il 19esimo tempo d’iscrizione e ha nuotato nella prima corsia della penultima serie, dunque non contro i migliori. Nonostante questo, se li è messi dietro tutti, tranne Luca Mencarini dell’Aniene che ha vinto in 54”44 e Giuseppe Ronci della Pontinia, secondo in 54”85”. E per finire, è arrivato anche l’argento di Marco Paganelli nei 200 rana Ragazzi classe 1997 in 2’18”64. “Marco era iscritto con l’ottavo tempo. Ha migliorato il suo personale e ha fatto una gara perfetta, preceduto solo dal meranese Alex Baldisserri i2’18”03. E’ stato davvero molto bravo”.

“Sono davvero soddisfatto di quanto hanno fatto vedere finora tutti i nostri ragazzi – interviene Andrea Carnemolla, presidente del Nuoto Riccione – E domani ci sono i 200 dorso, vediamo un po’ quel che succede. Ma già ora mi sento di applaudire i nostri atleti e di allargare l’applauso a tutto il nostro staff tecnico: a Luca Corsetti, a Emanuela Donati e a tutti quelli che si stanno adoperando per far crescere il nuoto riccionese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento