Nuoto, Meeting di Ginevra: Elisa Celli e Simone Sabbioni si confermano "ragazzi d'oro"

Argento per Marco Paganelli nei 50 rana in 29”91, dietro allo svizzero Jeremy Desplaches (29”65). In mattinata, eliminata in batteria col decimo tempo Ilenia Frisoni nei 100 stile col tempo di 1’00”60

Nella seconda giornata di gare al Meeting di Ginevra che si sono disputate sabato oro numero due sia per Elisa Celli, sia per Simone Sabbioni. La Celli ha vinto in scioltezza i 200 rana in 2’29”49, serenamente lontana dal 2’25”23 del 20 dicembre agli Italiani. Sabbioni ha vinto con autorità i 200 dorso juniores in 2’03”73 (record del meeting). Il suo personale sulla distanza è di 2’01”47.

Argento per Marco Paganelli nei 50 rana in 29”91, dietro allo svizzero Jeremy Desplaches (29”65). In mattinata, eliminata in batteria col decimo tempo Ilenia Frisoni nei 100 stile col tempo di 1’00”60. Entravano in finale le prime otto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento