rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Olimpiadi giovanili di Nanchino: per il riminese d'azione Giulio Soldati un ottimo settimo posto

Mercoledì Soldati sarà ancora in gara nella prova per Team per continenti; il rientro dalla Cina è previsto per il 31 Agosto assieme a tutta la delegazione Coni.

Ottima prestazione del friulano Giulio Soldati, in forza da due stagioni al TDSGRimini, alle Olimpiadi giovanili di Nanchino. L'atleta è stato impegnato nella prova maschile di Triathlon, che ha visto 32 atleti under 17 provenienti da tutto il mondo darsi battaglia sui 750 metri di nuoto, 20 chilometri di ciclismo e 5 chilometri di corsa. Per Soldati, alle Olimpiadi grazie alla qualificazione conquistata ad Aprile in Olanda, un settimo poste finale oltre alle aspettative, che ha tenuti incollati al video familiari, tecnici e compagni di team e Nazionale.

Uscito dall’acqua in terza posizione ha cercato di portare via la fuga nella frazione di ciclismo, ma senza successo; sui quattro giri del percorso cinese, il gruppo di testa, composto da 14 unità, ha viaggiato compatto per tutti i 20km , guadagnando circa 1’ sugli inseguitori. La gara si è quindi decisa negli ultimi 5km : il podio è risultato subito fuori portata con la vittoria andata la photofinish all’inglese Dijkstra davanti al neozelandese Hoy ed al danese Hansen. Soldati si è battuto fino all’ultimo ed ha conquistato proprio sulla linea d’arrivo un probrante settimo posto in 55’40’’ che rappresenta di fatto, il miglior risultato di un triathleta italiano alle Olimpiadi.

“Quando le sensazioni sono buone tutto diventa più facile. In acqua stavo benissimo, peccato non sia andata la fuga in bici: si sarebbe deciso tutto nella corsa, dove posso dire di aver dato tutto quello che avevo, ottenendo in volata la settima posizione. Bellissima esperienza che comunque non credo sia un traguardo ma un punto di partenza", ha dichiarato Soldati al termine della prova.

Estrema soddisfazione in casa TDSGRimini per uno dei migliori risultati mai conquistati da un atleta della compagine romagnola; “Si tratta di un risultato frutto del lavoro di tutti : atleta, tecnici, famiglia, società, Federazione”, ha commentato l’allenatore Massimiliano Di Luca. Mercoledì Soldati sarà ancora in gara nella prova per Team per continenti ; il rientro dalla Cina è previsto per il 31 agosto assieme a tutta la delegazione Coni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi giovanili di Nanchino: per il riminese d'azione Giulio Soldati un ottimo settimo posto

RiminiToday è in caricamento