Qatar, pole magica per Niccolò Antonelli. E Paolo Simoncelli si commuove

Niccolò Antonelli ha regalato fortissime emozioni nel sabato di Losail. Il cattolichino della Honda del team Sic58 ha conquistato la pole position del Gran Premio del Qatar

Sorrisi e lacrime di commozione. Niccolò Antonelli ha regalato fortissime emozioni nel sabato di Losail. Il cattolichino della Honda del team Sic58 ha conquistato la pole position del Gran Premio del Qatar, round d'apertura del mondiale Moto3, col crono di 2"06"364, appena un millesimo più rapido di Jorge Martin. Per Antonelli si tratta della quinta pole della sua carriera, mentre per la squadra di Paolo Simoncelli è la prima in assoluto. E così il papà dell'indimenticato Marco è scoppiato in lacrime.

"Sono contento di aver fatto emozionare Paolo - ha dichiarato a caldo Antonelli -. Ci aspettavamo di poter essere competitivi, ma non al punto di fare addirittura la pole. E' stato bello tornare in testa". Quindi ha aggiunto: "Non ci pensavo per niente alla pole, ma ero comunque fiducioso per le qualifiche. Sto scoprendo questa moto che comunque per me è completamente diversa dalla HondaA che ho guidato precedentemente". Quanto alla gara, "anche Martin cercherà di partire forte - ha affermato il portacolori del team Sic58 -. Io non compromettere nulla. La mia squadra ha fatto un ottimo lavoro e ci stiamo conoscendo".

Completa la prima fila Gabriel Rodrigo. Ottima prova anche per l'altro riminese Marco Bezzecchi, sesto con la Ktm, mentre Enea Bastianini (Honda team Leopard) ha chiuso decimo, condizionato da un contatto nel finale, preceduto da Lorenzo Dalla Porta. "In qualifica il mio feeling con la moto non era al top, anche se migliore del turno precedente - ammette Bastianini -. Nel secondo run abbiamo montato la gomma soft e sono riuscito a girare abbastanza forte, tanto da essere provvisoriamente in terza posizione; purtroppo il vento mi disturbava soprattutto nella parte veloce. Negli ultimi minuti eravamo tutti in pista alla ricerca di una scia, ma nel mio giro lanciato in fondo al rettilineo sono stato costretto ad andare largo ed ho perso l’occasione ma, nonostante tutto, ho spinto negli ultimi 2 settori riuscendo a scavalcare diversi piloti. Spero che domenica le condizioni meteo e della pista migliorino, noi saremo pronti per la gara".

Quattrodicesimo Andrea Migno, mentre Nicolò Bulega non è andato oltre la 16esima piazza. "E' stata nna qualifica difficile - afferma Bulega -. Sapevamo non sarebbe stato facile, ma con la squadra sto continuando a lavorare e abbiamo margini di miglioramento. Sono ancora in recupero dall’infortunio al piede, miglioro ogni giorno e prendiamo questa gara come una sorta di ulteriore test in vista della stagione. Dobbiamo continuare a rimanere concentrati per raggiungere il nostro obiettivo". La sessione è stata condizionata dalla sabbia in pista portata dal vento.

MOTO2 - In Moto2  la pole è andata a Alex Marquez col crono di 2:00.299, precedendo di 308 millesimi Lorenzo Baldassarri (+0.308) e di 544 millesimi Francesco Bagnaia. Quarto posto per Oliveira davanti a Romano Fenati. Ottavo crono per Mattia Pasini.

1  ANTONELLI 2:06.364
2 J. MARTIN +0.001
3 G. RODRIGO +0.484
4 A. SASAKI +0.679
5 K. TOBA +0.684
6. M. BEZZECCHI +0.694
7 A. CANET +0.695
8 P. OETTL +0.823
9 L. DALLA PORTA +0.956
10 E. BASTIANINI +0.960

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento