Esame Reggio Audace per il Rimini: "Ci manca la vittoria, ma stiamo crescendo"

Si gioca al "Mapei Stadium" con fischio d'inizio alle 20.45

Quasi nemmeno il tempo metabolizzare il corroborante pareggio ottenuto domenica nel derby, che mercoledì sera il Rimini è atteso da un nuovo importante impegno sul campo della Reggio Audace. Si gioca al "Mapei Stadium" con fischio d'inizio alle 20.45. "La classifica dice che tutte le partite sono importanti. Andiamo ad affrontare una squadra che, almeno dal punto di vista del gioco, è una delle più forti, una delle più belle da vedere di tutto il campionato - afferma mister Renato Cioffi -. Non a caso domenica è incappata nella sua prima sconfitta stagionale ma resta il  secondo migliore attacco e la seconda migliore difesa del girone, un avversario molto temibile".

Nonostante l'alto coefficiente di difficoltà dell'impegno il tecnico biancorosso è molto sereno. "In questo contesto, contro un avversario che sa giocare a calcio e su un terreno di gioco dove si può giocare a calcio, e non a rugby come è attualmente il nostro, spero la mia squadra si esalti. Normalmente è sempre stato così, la prestazione l'abbiamo sempre fatta. Al di là dell'avversario cercheremo di fare il possibile per ottenere il risultato, magari quello più importante. Se sapremo lottare come abbiamo dimostrato di saper fare, se giocheremo con voglia e determinazione, ribattendo colpo su colpo all'avversario quando questo ci attaccherà, avremo buone possibilità di portare a casa un risultato positivo".

"Se poi gli avversari saranno stati più bravi faremo loro i complimenti, ma noi dobbiamo uscire dal campo dopo avere dato tutto", aggiunge l'allenatore. In questo senso i pareggi conquistati con cuore e determinazione contro Fano e Cesena nonostante l'inferiorità numerica, nel derby addirittura dopo essere andati sotto, vanno proprio in questa direzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La squadra è viva, sono il punto di vista del carattere e della voglia di lottare ho ritrovato il gruppo che vorrei sempre vedere - conclude -. Un plauso particolare va fatto ai nostri under perchè stanno crescendo e hanno fatto vedere che possono dare un contributo importante a questo Rimini. Dobbiamo continuare tutti su questa strada. La cosa che ci manca in questo momento è una vittoria, un risultato pesante ottenuto anche magari non giocando un calcio spettacolare, potrebbe rappresentare la svolta del nostro campionato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

  • Il weekend si tinge di Rosa con un mare di concerti, spettacoli, degustazioni e cabaret

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento