Basket, l'Nts Rimini cerca la vittoria contro San Miniato

La zona playoff è lontana appena due punti e Rimini ha tutte le carte in regola per fare bene, dato che la società è anche intervenuta sul mercato, con l’arrivo di una guardia di talento come Georgi Sirakov, per affrontare al meglio le ultime partite dell’anno e per iniziare al meglio nel 2016.

Tre sconfitte nelle ultime tre uscite, 0/2 nei derby contro Forlì e Santarcangelo – anche se era preventivabile – e una squadra che stenta a trovare la continuità necessaria: non è di certo il miglior momento di questa Nts, che deve quindi reagire e rialzare la testa già dall’incontro casalingo di domenica contro San Miniato. La zona playoff è lontana appena due punti e Rimini ha tutte le carte in regola per fare bene, dato che la società è anche intervenuta sul mercato, con l’arrivo di una guardia di talento come Georgi Sirakov, per affrontare al meglio le ultime partite dell’anno e per iniziare al meglio nel 2016.

“Conosco molto bene Sirakov perché l’ho allenato per quattro anni nelle giovanili – attacca Gordan Firic, primo assistente dei Crabs – è un giocatore perimetrale con un buon tiro da tre: il suo arrivo sicuramente ci dà più qualità e più profondità nelle rotazioni degli esterni”.Il ritorno della guardia bulgara è un chiaro segnale della volontà della società di mettere a disposizione di Mladenov una squadra in grado di competere con le big del girone, a cui forse seguiranno altri movimenti sul mercato: è stata infatti evidente la maggior qualità di squadre come Cecina, Piacenza, Forlì e Santarcangelo, ma adesso si può e si deve combattere contro ogni avversario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La squadra si è allenata bene, aumentando anche l’intensità degli allenamenti – continua il coach nativo di Vares – e sembra che abbiano reagito positivamente agli ultimi risultati: ho visto i ragazzi molto carichi e non credo che abbiano risentito del contraccolpo per le sconfitte, anche se il campo è l’unico giudice, quindi vedremo domani se e quanto hanno pesato. Quella contro San Miniato è una partita da vincere assolutamente per riprendere il cammino in vista dei playoff: il calendario poi ci è favorevole, dato che incontreremo squadre come Monsummano, Valsesia, Piombino e Trecate, che non sono al livello delle big del girone. Sono incontri assolutamente alla nostra portata, cercheremo di fare più punti possibili per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento