Superbike, da Aragon ad Assen: recupero lampo per Rinaldi. Delbianco: "Sono fiducioso"

Michael Ruben Rinaldi e Alessandro Delbianco si presenteranno ad Assen con la speranza di aver allontanato la sfortuna che li ha bersagliati nel fine settimana appena trascorso di Aragon

Per il Circus della Superbike è già tempo di tornare in pista. Michael Ruben Rinaldi e Alessandro Delbianco si presenteranno ad Assen con la speranza di aver allontanato la sfortuna che li ha bersagliati nel fine settimana appena trascorso di Aragon.

Il pilota del Barni Racing Team Michael Rinaldi arriva nei Paesi Bassi con l'obiettivo di recuperare il terreno perso in Spagna. Problemi alla gomma posteriore sabato e un incidente nella Superpole Race di domenica mattina hanno complicato non poco il weekend, ma non hanno impedito a Rinaldi di tornare in sella alla sua Ducati Panigale V4 R e centrare una splendida rimonta in gara 2, nonostante una caviglia infortunata. Lo scorso anno Rinaldi è stato dodicesimo nella Superpole ad Assen, è caduto in Gara 1 ed ha concluso dodicesimo in Gara 2. "La cosa positiva è che ho quasi recuperato dall'infortunio alla caviglia, quindi non credo che nel weekend il dolore rappresenti un problema - afferma Rinaldi -. Come Aragon, Assen è una pista che mi piace e dopo tre gare comincio ad avere una buona confidenza con la moto. Il pacchetto a livello tecnico è cresciuto molto e io comincio a guidare come mi piace. Per questo non vedo l’ora di tornare in pista".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

n pista in Spagna pochi giorni fa per le tre gare del Motorland Aragón, Delbianco ha tagliato il traguardo quattordicesimo nella gara sprint ma purtroppo non è riuscito a portare a termine le due gare più lunghe. Questa stagione, l’obiettivo del giovane ‘rookie’ è di continuare a crescere e fare esperienza, evento dopo evento. Il fatto di conoscere già la pista TT di Assen non può quindi che essere utile. "Vorrei prendere tutto quello che ho imparato ad Aragon e utilizzarlo al meglio nel prossimo week end di Assen - afferma Delbianco -. Sono sicuro di poter fare qualche miglioramento il prossimo weekend, su una pista che già conosco. Sono fiducioso e, visto che è l’ultimo round prima dell’evento italiano, spero di poter raccogliere dei data importanti per arrivare pronto a Imola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento