menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione ‘Moto Mondiale’ per la Karatella Race di Coriano

Quest’anno la Karatella Race anticiperà di una settimana la Moto Gp, che giungerà in Riviera dal 13 al 15 settembre, contribuendo a far salire alle stelle il patos nella ‘Terra dei Motori’.

Dopo il salto di qualità fatto lo scorso anno con l’inserimento all’interno di ‘The Riders’ Land’ l’esclusivo calendario di manifestazioni collaterali al Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini e dopo la presentazione alla stampa nazionale e internazionale dell’evento, in concomitanza con le gare motociclistiche, quest’anno la Karatella Race ‘prende il volo’ e verrà pubblicizzata in 4 tappe del mondiale di Moto Gp: Le Mans, Silverstone, Assen e Brno.

Una promozione internazionale grazie alla disponibilità dei promotori di ‘The Riders' Land - GP Aperol San Marino Riviera di Rimini’: la Repubblica di San Marino, l’Agenzia Marketing Turistico Riviera di Rimini ed il Misano World Circuit. L’invito a partecipare è quindi esteso a tutte le caratelle da tutt’Europa e dal mondo. Quest’anno la Karatella Race anticiperà di una settimana la Moto Gp, che giungerà in Riviera dal 13 al 15 settembre, contribuendo a far salire alle stelle il patos nella ‘Terra dei Motori’.

La Karatella Race è una evento di colore, ispirato al Soap Box Race che nacque per la prima volta nel lontano 1933 negli Stati Uniti. In Italia questo genere di gara è meglio conosciuta come corsa di caratelle o birocci ovvero mezzi a quattro ruote sprovvisti di motore, infatti, l’unica spinta consentita agli equipaggi è quella iniziale, al resto penserà la forza di gravità, la pendenza stradale dal 5 all’8% e la bravura dei piloti. Per l’edizione 2012 sul circuito corianese, lungo 800 metri, si presentarono 175 equipaggi provenienti da tutt’Italia, tra professionisti ed amatori, mentre a seguire le discese furono oltre 10.000 gli spettatori, a cui si aggiungono i numerosi media accorsi a filmare e a raccontare l’evento goliardico.

La Karatella Race è in primo luogo una grande festa aperta a tutti grandi e piccoli, perché alla Karatella Race non si gareggia per vincere, ma per stupire divertendosi! A rendere ancor più entusiasmante la manifestazione è la partecipazione dei piloti romagnoli del motomondiale, i primi furono il corianese Marco Simoncelli assieme ad Alex De Angelis, Mattia Pasini ed oggi si aggiungono i promettenti Niccolò Antonelli, Nicolò Bulega e Matteo Ferrari.


Proseguirà la collaborazione con Costa Hotels che proporrà diversi pacchetti turistici validi per l’intero week end offrendo interessanti convenzioni  con hotel e ristoranti, ma anche riduzioni sugli ingressi al Museo del Sic di Coriano e sull’altissima ruota panoramica di Rimini, per permettere a coloro che provengono da fuori provincia di godersi, oltre alle gare, anche l’accoglienza, la storia e l’enogastronomia locale.


La gara di caratelle non è solo spettacolo e divertimento, ma anche solidarietà: sin dalla prima edizione, infatti, il ricavato delle iscrizioni alla gara è destinato alla realizzazione di progetti in favore del recupero di luoghi o spazi dedicati ai ragazzi di Coriano.


“Vogliamo far sì che questo momento di festa possa essere condiviso anche da appassionati di questo sport provenienti dall'estero e al contempo promuovere quel folklore tutto romagnolo che contraddistingue questo evento – dichiarano il gruppo di amici al lavoro per definire il nuovo programma della Karatella Race –. Saremmo lieti di offrire un motivo in più per scegliere di visitare la Riviera e vedere il Gran Premio che si disputa al Misano World Circuit”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento