menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Rigasa Rimini", 180 miglia di regata velica alla prima edizione

Partirà venerdì 6 settembre la 1^ edizione della “Rigasa-Rimini”, regata organizzata dal Circolo Velico Riminese in collaborazione con i Cantieri Navali e gli Operatori Nautici Riminesi

Partirà venerdì 6 settembre la 1^ edizione della “Rigasa-Rimini”, regata organizzata dal Circolo Velico Riminese in collaborazione con i Cantieri Navali e gli Operatori Nautici Riminesi, che viene presentata questa mattina presso la sede del Circolo Velico. Un evento che va a chiudere la stagione d’altura 2013 del Circolo stesso, iniziata a maggio con la Rimini-Ancona-Rimini. “Il Circolo Velico Riminese – spiega il Presidente Romano Albani – ha sempre puntato sulle regate d’altura, in cui emergono le capacità marinare dei velisti che vi partecipano, e la ‘Rigasa-Rimini’, con le sue 180 miglia di navigazione, rientra tra queste.” L’evento è aperto a tutti i monoscafi di lunghezza superiore ai 7,5 metri e ai Minitransat, che corrono divisi in tre categorie: Orc, Open e Monotipo. E’ possibile gareggiare anche con equipaggio composto da due persone.

Attualmente le imbarcazioni iscritte sono tredici, sia nelle classi in equipaggio che nelle classi x2: tra le prime ad iscriversi, “Strolaga”, un Beneteau First 27.7 del sammarinese Marcello Michelotti che gareggia in coppia con Loredana Bonato, alla loro prima esperienza con una lunga in equipaggio ridotto, “Ariminum” e “Antares” della scuola vela del CVR, Sipi’s Song di Dezio Paletti, già vincitore della 500x2 - edizione 2013 - in classe Irc 3 e Mummut di Stefano Clementi. Nella classe Bravo, la più agguerrita e che potrà riservare delle sorprese, troviamo, tra gli altri, Vulcangas di Andrea Penzo, già vincitore della Rimini-Tremiti 2013, Magoo VVFF di Daniele Mazzotti, con all’attivo numerose regate in Adriatico, Navacchi Infissi (Agostini), Liliput (Vasconi) e Alwida (Vaugeois). La “Rigasa x2”, che si corre con equipaggio di sole due persone, conta già quattro iscritti: tra questi, oltre a Strolaga, anche Helium dei fratelli Pieri, terzi in classe Irc 3 alla 500x2, Pokekiakkiere (De Rossi) e Velenosa (Valentini).

Lo start verrà dato alle 19.00 di venerdì, al calar del sole. Una volta partiti, gli equipaggi punteranno le prue verso il Golfo del Quarnaro, in direzione dello scoglio della Gagliola, distante circa 70 miglia. Doppiato lo scoglio, che dovrebbe essere raggiunto nella mattinata di sabato, si costeggiano alcune isole Croate in direzione Sud-Sud Est fino all’isola di Sansego, che si lascerà a destra, puntando nuovamente le prue verso Rimini, dove le imbarcazioni sono attese nella giornata di domenica. “Il percorso, a prima vista semplice, - prosegue Albani - si può presentare, a seconda delle condizioni meteo, piuttosto impegnativo, soprattutto nella zona del Quarnaro, noto per la sua estrema mutevolezza meteorologica, dovuta principalmente alla Bora, che qui può comparire improvvisamente e raggiungere livelli di particolare forza ed intensità, sollevando onda corta e ripida.”

La regata potrà essere seguita sul sito del Circolo Velico Riminese www.cvr-rimini.net nella sezione TRACKING, poiché le imbarcazioni saranno dotate di segnalatori di posizione satellitari forniti da SGS Automazione.

Anche per questo evento i Cantieri Navali e gli Operatori Nautici Riminesi metteranno in palio attrezzature e prestazioni, quali: un alaggio e varo (Cantiere Navale Carlini); un buono sconto di € 500,00 sull’acquisto di una passerella in carbonio (Cantiere Bert Mauri); 2 VHF portatili offerti da Mare Shop; giubbotti da barca (Nauticamping-La Tartaruga); kit da barca offerti da WD40, Nautic One, Cantiere Navale dell’Adriatico; confezioni di piadine per tutti gli equipaggi offerte dalla Piadina del Porto; un trattamento di igiene dentale presso lo Studio Dr. Corbascio. Il Marina di Rimini offrirà invece la propria collaborazione per gli ormeggi. I partecipanti potranno contare sull’ormeggio gratuito sul porto canale di Rimini dal 2 al 14 settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento