Rimini capitale della pallacanestro, ecco "Rhythm’n’Basket"

E' partita venerdì, a Rimini Fiera, la prima edizione di Rhythm'n'Basket, una pagina nuova e diversa nell'interazione tra sport, musica ed intrattenimento.

E’ partita venerdì, a Rimini Fiera, la prima edizione di Rhythm’n’Basket, una pagina nuova e diversa nell’interazione tra sport, musica ed intrattenimento. L’evento è organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Lega Nazionale Pallacanestro, la partecipazione di Hip Hop Tv, Gazzetta dello Sport e Radio 105 e con il patrocinio della Federazione Italiana Pallacanestro, di Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Rimini.
 
Nel pomeriggio, dopo che alle 14.30 è iniziata la prima delle 15 partite previste nelle tre giornate, e in attesa dei concerti serali a base di musica urban, si è tenuto il taglio del nastro ufficiale della manifestazione.
 
“Il nostro quartiere – ha introdotto il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni – vanta ormai un consistente palinsesto di manifestazioni sportive, che esaltano la flessibilità della struttura nell’adattarsi ad ogni occasione. Ricordo RiminiWellness, la danza sportiva, gli Sports Days, capaci di attrarre centinaia di migliaia di presenze. Questa kermesse guarda al basket, il secondo sport italiano, e alla musica giovane, con artisti di grande richiamo, aggiungendo una componente di sano divertimento nei tanti spazi allestiti nel quartiere. Ci affiancano partner prestigiosi, in primis la Lega Nazionale Pallacanestro. Ci sono quindi le condizioni per incrementare interesse e partecipazione”.
 
“Sono rimasta davvero impressionata dal calore e l'accoglienza di Rimini Fiera - ha proseguito Graziella Bragaglio, Presidente Lega Nazionale Pallacanestro - una struttura spettacolare e perfetta per ospitare questo genere di manifestazioni”.
 
“Il basket si coniuga perfettamente con la musica, e l'hip hop in particolare - ha detto Gian Luca Brasini, Assessore alle Politiche dello Sport e del Benessere del Comune di Rimini - Questa è una manifestazione di filiera davvero importante, che fa parte di un progetto che vedrà Rimini sempre più al centro del mondo del basket italiano”.
 
L’ingresso di Rimini Fiera da utilizzare per la manifestazione è il sud, posto sulla via Emilia. Da qui si accede direttamente alla Fan Zone (ad ingresso libero), situata nella Hall centrale. Le partite si svolgono negli adiacenti padiglioni A1 (campo Parigi 1999) e C3  (Atene 2004). I concerti si tengono dalle ore 22 nella Music hall, padiglione A3, mentre  nel C1 sono ospitati i campi active per ragazzi. Orari: venerdì 7 marzo ore 12.00 - 24.00; sabato 8 marzo ore 10.00 - 24.00; domenica 9 marzo ore 10.00 - 21.00. I biglietti per ogni singolo evento costano 15 euro (partita o concerto che sia), scontati per i minori di 12 anni e gratuiti per chi è sotto i 6 anni. Possibilità d acquisti cumulativi a prezzi ridotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento