menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Rimini strapazza il Milazzo, ma la strada della rimonta è lunga

Il Rimini strapazza il Milazzo ultimo in classifica con un poker di gol, lasciando i siciliani all'asciutto. Si chiude con un 4-0 il match di Lega Pro, seconda divisione, che ha visto domenica pomeriggio il confronto al Neri tra Rimini e Milazzo.

Il Rimini strapazza il Milazzo ultimo in classifica con un poker di gol, lasciando i siciliani all’asciutto. Si chiude con un 4-0 il match di Lega Pro, seconda divisione, che ha visto domenica pomeriggio il confronto al Neri tra Rimini e Milazzo. Hanno segnato Baldazzi già al sesto minuto, Taddei con una doppietta e, per concludere, a pochi minuti dalla fine pure Maio su rigore. Insomma, il Rimini straripa e se ne sentiva proprio il bisogno per avere un vero “sereno Natale”, ma il quadro della classifica è tutt’altro che positivo per i riminesi.

Il Rimini, così, mette in cassetta il risultato fin dal sesto minuto, quando Baldazzi mette nell’angolino della porta, imparabile per il portiere del Milazzo. Quindi è Taddei che prende in mano la partita e consolida il risultato già al 28°. C’è poi Baldazzi che tenta la doppietta alla fine del primo tempo, ma il gol viene annullato per fuori gioco. Doppietta che riesce a Taddei, con il terzo gol insaccato al 30° del secondo tempo. Infine cala il poker Maio, che segna su rigore su un Milazzo ormai già largamente reso inoffensivo. Con questa vittoria il Rimini va a 14 punti, con una posizione di classifica ancora troppo bassa per abbandonarsi all’entusiasmo.

SANTARCANGELO E BELLARIA

Sopra di lei di un punto resta, pur con due partite in meno, il Santarcangelo, che oggi domenica non ha potuto confrontarsi col Renate fuori casa a causa del maltempo che imperversa su tutto il Nord Italia. Per quanto riguarda il Bellaria, vi è da registrare la netta sconfitta con i ferraresi della Giacomense, in casa, per 0-3. Questi i marcatori della Giacomense:  5°   Sirri, 48°  Varricchio su rigore   e al 75° Draghetti. Il Bellaria scivola così verso il basso, restando a 18 punti.

IL TABELLINO DI RIMINI-MILAZZO
Rimini: Scotti, Palazzi, Vittori, Brighi A., Rosini, Maita (33'st Marras), Spighi, Brighi M, Zanigni (24'st Maio), Taddei, Baldazzi. Panchina: Semprini, Gasperoni, Ferrari, Onescu, Valeriani, Marras, Maio. Allenatore: Luca D'Angelo.


Milazzo: Tesoniero, Campanella, Salustri, Simonetti, Pepe, Strumbo, Campanaro, Cuomo, Suriano, Lewandowski (31'st Calcagno), D'Amico. Panchina: Previti, Pergolizzi, Buzzanca, Alosi, Maisano, Calcagno, Traviglia. Allenatore: Francesca Tudisco.
Arbitro: Sig. Amoroso Carlo di Paola.1° Assistente: Pancrazi Filippo di Torino. 2° Assistente: Larotonda Antonio di Collegno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento