Prima di scendere in pista piloti della MotoGp si cimentano con le onde dell'Adriatico

Tra i campioni in gara, i padroni di casa Enea Bastianini e Stefano Manzi insieme a Jack Miller e Alex De Angelis

Avvio scoppiettante per il Gran Premio Tim di San Marino e della Riviera di Rimini con l'evento di apertura che ha portato, sulla spiaggia del porto riminese, i piloti per cimentarsi nella Red Bull Aqua Battle, l’adrenalinica gara su moto d’acqua. La gara, un emozionante slalom in mare aperto, ha visto otto duelli one-to-one ad eliminazione diretta, fino ad arrivare all’ultimo testa a testa per decretare il vincitore di Red Bull Aqua Battle. Un totale di 16 partecipanti tra piloti professionisti, giornalisti sportivi e Vip. Tra i piloti in gara: i padroni di casa riminesi Enea Bastianini Stefano Manzi oltre ad Andrea Locatelli, Jack Miller e Alex De Angelis. A lottare per la vittoria anche, Alvaro Dal Farra con alcuni dei piloti di Motocross Freestyle del team DaBoot, tra cui Massimo Bianconcini, medaglia d’argento agli ultimi X Games di Austin. Alla gara si è unito anche il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Duello dopo duello, l’australiano Jack Miller e il rider di FMX del team Daboot Davide Rossi, sbaragliando gli avversari si sono rivelati i piloti più veloci, al punto tale da aggiudicarsi a pari merito il titolo del Red Bull Aqua Battle. Accanto a loro, sul primo gradino del podio, anche il pilota ceco Karel Hanika, seguito da Alvaro Dal Farra, giudice della serie internazionale Red Bull X-Fighters, che ha conquistato la medaglia di bronzo.
 
Orgoglioso di essersi aggiudicato il primo gradino del podio, Jack Miller ha commentato: “Era da un po’ che non guidavo una moto d’acqua ed è stato fantastico. Con queste onde la gara si è rivelata particolarmente sfidante e difficile, ma ci siamo divertiti moltissimo”. Tra i partecipanti, anche il padrone di casa Enea Bastianini, attuale secondo classificato nel campionato di Moto3, che dopo la gara ha dichiarato: “Oggi è stata una giornata emozionante e diversa da tutte le altre. Mi spiace non aver vinto contro Jack, ma è stato più veloce di me quindi… complimenti a lui!”.
 
Sulla spiaggia, tra il pubblico, presente anche il Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, che ha così commentato: “Oggi la terra dei motori si è trasformata nell’acqua dei motori. La passione di questa terra per la meccanica ha incontrato il mare. Red Bull Aqua Battle è un evento che dona spessore alla MotoGP”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento