rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Sport

Il Rimini Rugby ospita gli atleti inglesi dello Swanage & Wareham Rfc e l'azzurro Giacomo Nicotera

Triangolare di rugby, gli inglesi sfidando due squadre romagnole, il RiminiRugby e il Forlì Rugby 1979, in un weekend onorato dalla presenza e dai consigli di Giacomo Nicotera

RiminiRugby porta la British Invasion a Rimini per sfidare il Rugby nostrano: sono i 64 rugbysti dello Swanage & Wareham Rfc, un club della contea del Dorset, Inghilterra, che il 12, 13 e 14 maggio parteciperanno a un torneo triangolare di Rugby sfidando due squadre romagnole, il RiminiRugby e il Forlì Rugby 1979, in un weekend onorato dalla presenza e dai consigli di Giacomo Nicotera, tallonatore della Nazionale Italiana Rugby, ospite del RiminiRugby.

Intenso il programma: si comincia con un incontro con il Forlì Rugby 1979 a Rivabella, si prosegue sabato con una  grande festa al campo del RiminiRugby dove dalle 18.30 interverrà anche Giacomo Nicotera, della Nazionale Italiana di Rugby con i suoi consigli. Tattica e sport ma anche comportamento e valori sono a disposizione dei rugbysti riminesi in un allenamento da non perdere. A seguire, festa al campo, in onore degli ospiti dello Swanage & Wareham, con cena a base di grigliata e piada per gli iscritti, le famiglie e i sostenitori, in pieno stile RiminiRugby. Domenica 14 si torna in campo dalle 16.30, con gli atleti del Dorset.

Questo “2 nazioni” in erba è il frutto della collaborazione nata lo scorso inverno partita da un invito da parte dei riminesi a Steve Harney, dirigente dello Swanage & Wareham. Paolo Rambaldi, presidente onorario da quando la presidenza della società è passata nelle mani del giovanissimo Andrea Bugli, si è occupato delle relazioni internazionali, invitando gli amici britannici a Rimini, durante il periodo natalizio. La bellezza della città, il centro monumentale con Castel Sismondo e il Ponte di Tiberio illuminati, la joie de vivre che si respira in Romagna ha immediatamente “innamorato” gli Inglesi che hanno prenotato il biglietto per l’Italia per sessantaquattro persone.  

“Si tratta di un primo passo del progetto internazionale che stiamo perseguendo - dichiara Paolo Rambaldi - Vogliamo far nascere un  Erasmus dello sport, con scambi internazionali di giovani atleti e il coinvolgimento delle famiglie”. Tutti in campo quindi per un weekend a base di sport, con i preziosi consigli di Giacomo Nicotera, tanto rugby, tanta voglia di stare insieme e la visita doverosa ai migliori pub cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rimini Rugby ospita gli atleti inglesi dello Swanage & Wareham Rfc e l'azzurro Giacomo Nicotera

RiminiToday è in caricamento