Sport

Un nuovo pilota riminese alla corte del dottore di Tavullia

Voci sempre più insistenti danno il 17enne Stefano Manzi come rider della Moto2 per lo Sky Racing Team VR46

Sono sempre più insistenti le voci che, per la stagione 2017, vedono un nuovo pilota riminese entrare alla corte di Valentino Rossi e della VR Accademy. Il nome che, tra gli addetti ai lavori viene dato oramai per certo, è quello di Stefano Manzi, classe 1999, reduce da una buona stagione nel 2015 con il Team San Carlo in Moto3 e, nella stessa classe, autore di una straordinaria remuntada come wild card al Gp di Silverstone del 2016. Il riminese, due volte campione italiano in MiniGP è stato autore di una buona stagione in Rookies Cup nel 2014, è poi approdato l'anno successivo poco competitiva Mahindra del Team Italia. Dopo il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, Manzi ha trascorso una giornata intera al Ranch di Tavullia e, come struttura fisica, sarebbe adatto alla Moto2 e potrebbe essere una scelta vincente per il team anche se, al momento, le carte rimangono tutte coperte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo pilota riminese alla corte del dottore di Tavullia

RiminiToday è in caricamento