Il Rimini contro Verona ci prova e a tratti convince. Ma non arriva il risultato

Tutte e due nella parte bassa della classifica, tutti e due a 35 punti: doveva essere uno scontro diretto per alzare la testa dalla palude, ma finisce con uno scialbo 0-0 che non soddisfa nessuno, neanche il pubblico che non ha avuto la soddisfazione di vedere un gol

Tutte e due nella parte bassa della classifica, tutti e due a 35 punti: doveva essere uno scontro diretto per alzare la testa dalla palude, ma finisce con uno scialbo 0-0 che non soddisfa nessuno, neanche il pubblico che non ha avuto la soddisfazione di vedere un gol. Al Romeo Neri il Rimini ha accolto i veneti del Vecomp Virtus Verona. L’intenzione di vincerla c’è stata tutta, ma una situazione molto equilibrata in campo ha fatto sì che il risultato rimanesse maledettamente inchiodato.

Nicastro e Fall si prodigano in buone giocate durante il primo tempo, con una bella azione in particolare di Nicastro al 40° del primo tempo che mette preoccupazione a Paleari, portiere avversario che disordinatamente para il tiro. Il secondo tempo, in avvio, è più scoppiettante.  Il Rimini pare aver trovato rinnovata grinta durante l’intervallo. Aya è l’uomo più pericoloso: in un quarto d’ora prende due pali e un altro lo sfiora. Il Rimini c’è e si vede, ma poi cala il ritmo, la Vecomp si riorganizza. Forse il Rimini meritava qualcosa in più dell’avversario. Veneti e romagnoli restano pari in classifica, la pratica viene rimandata a domenica prossima.

Rimini: Scotti; Gasperoni, Aya, Martinelli, Tomi; Nigro (15' st Degeri), M. Brighi, Del Sole; Fall, Cesca (28' pt Bussi 27' st Radoi), Nicastro. In panchina: Migani, A. Brighi, Rosini, Renzi. Allenatore: Buglio.

Virtus Verona: Paleari; Peroni, Frendo (24' st Rizzi) , Santuari, Cosner; Trainotti, Boldini, Allegrini, Mazzetto (16' st Nalini); Odogwu (37' st Mensah), Scapini. In panchina: Favaro, Pompilio, Oviahon, Lallo. Allenatore: Fresco.

Arbitro: Rinaldi di Tivoli

Ammoniti: 32' st Paleari, 34' st Gasperoni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento