Sport

Soffre nel finale, ma riesce a spuntarla: esordio vincente ai playoff per la Rinascita contro Cremona

Due break nel secondo e terzo quarto hanno permesso agli Heroes di allungare, poi il rientro della JuVi che però non è mai riuscita ad impattare nel punteggio

Gara 1 è biancorossa. Vittoria per RivieraBanca Basket Rimini che inaugura nel migliore dei modi i playoff vincendo una partita dal finale sofferto con una grande difesa sul tentativo del pareggio di Cremona. Due break nel secondo e terzo quarto hanno permesso agli Heroes di allungare, poi il rientro della JuVi che però non è mai riuscita ad impattare nel punteggio, per un totale 55-52. La serie è ora dunque sull'1-0 per Rimini. Rinascita che tornerà in campo martedì 18 maggio alle ore 19.30 presso il PalaFlaminio per Gara 2 dei quarti di finale playoff contro JuVi Cremona 1952.

"Queste partite dei playoff l'importante è vincerle, di 1 o 30 non cambia niente, bisognava andare sull'1-0 e così abbiamo fatto - afferma coach Massimo Bernardi -. Abbiamo meritato questa partita perchè siamo stati sempre avanti per tutta la gara e siamo riusciti ad andare avanti anche di 13 punti, ho la netta sensazione che abbiamo ancora dei margini di miglioramento grossi. Domani chiaramente i ragazzi non faranno un grande allenamento, sarà dedicato soprattutto allo stretching ed ai massaggi: Rinaldi addesso può cominciare ad allenarsi ed aggiusteremo qualcosa perchè abbiamo sbagliato ogni tanto dei ritmi rallentando un po' il gioco. Abbiamo visto che se corriamo e difendiamo come abbiamo fatto a tratti nella partita diventiamo pericolosi anche in attacco: dobbiamo giocare così."

La partita

Regna l'equilibrio nei primi minuti di gioco con le difese a farla da padrona: Antrops e Crow scaldano la mano da tre punti (7-5 al 5'), Klyuchnyk fa valere il fisico sotto le plance ma arrivano i primi punti di Peroni e Simoncelli a pareggiare i conti (11-11 all'8'). Nel secondo quarto si scatena un super Peroni che segna due bombe consecutive per il primo vero allungo della partita (21-13 al 14') prima che Simoncelli firmi la doppia cifra di vantaggio (25-15 al 16'); Cremona resiste ed accorcia le distanze con due canestri in fila di Bona per chiudere il primo tempo (25-19). Al rientro dagli spogliatoi Peroni segna ancora da tre punti, Antrops però non ci sta e con due bombe consecutive riporta i suoi a -3 (28-25 al 23'). Peroni è semplicemente 'on fire' e con 5 punti filati rilancia i biancorossi prima che Crow ed Ambrosin costringano Crotti al timeout (39-28 al 27'); Rimini arriva anche sul +15 grazie ad un doppio Rivali prima che l'1/2 di Varaschin dalla lunetta chiuda il terzo quarto (45-31). Cremona reagisce in apertura di ultimo quarto con Bona e Varaschin che combinano per tornare sotto la doppia cifra di svantaggio (47-39 al 32'), Crow risponde per un nuovo +10 ma la tripla di Vacchelli seguita dai liberi di Varaschin ed il canestro di Bona valgono un solo possesso di differenza tra le due squadre (49-46 al 37'). Antrops segna addirittura per il -1, Broglia però segna 4 punti fondamentali che fanno rifiatare i biancorossi (53-48 al 39'); Antrops non trema e fa 2/2 dalla lunetta, Ambrosin replica per un nuovo +5 ma Mercante fa -3 a 20" dalla fine. Simoncelli fa 0/2 in lunetta ma Rimini difende benissimo sull'ultimo attacco di Cremona e può festeggiare al suono della sirena.

TABELLINO RIMINI: Peroni 20 (4/6, 4/11), Crow 7 (1/3, 1/6), Fumagalli 6 (2/6, 0/2), Ambrosin 6 (3/4, 0/1), Rivali 4 (1/5), Broglia 4 (1/1, 0/1), Simoncelli 4 (1/5, 0/6), Mladenov 2 (1/4, 0/1), Rossi 2 (1/1, 0/1), Moffa (0/1, 0/2), Rinaldi NE, Riva NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.

TABELLINO CREMONA: Antrops 13 (1/1, 3/7), Bona 12 (6/10, 0/3), Varaschin 11 (4/6, 0/2), Klyuchnyk 6 (2/4), Toure 4 (2/5, 0/4), Mercante 3 (1/3, 0/2), Vacchelli 3 (0/1, 1/2), Masciarelli (0/1, 0/1), Milovanovikij (0/1, 0/3), Giulietti NE, Crescenzi NE, Bassi NE. All. Crotti, Moreno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soffre nel finale, ma riesce a spuntarla: esordio vincente ai playoff per la Rinascita contro Cremona

RiminiToday è in caricamento