Rugby Rimini: il primo week end di impegni ufficiali, iniziata la stagione agonistica 2014-15

Se il buon giorno si vede dal mattino, l’alba della nuova stagione agonista per il Rimini Rugby è stata baciata dal sole. Nello scorso week end cinque delle sei formazioni della società romagnola, impegnate rispettivamente nei campionati...

Se il buon giorno si vede dal mattino, l’alba della nuova stagione agonista per il Rimini Rugby è stata baciata dal sole. Nello scorso week end  cinque  delle  sei formazioni della società romagnola, impegnate rispettivamente nei campionati di SerieC2, Under 18, Under 16, Under 14 e Mini Rugby hanno inaugurato ufficialmente la loro stagione agonistica 2014-15 con le prime partite della regular season,  le ragazze invece dopo i match test in terra di Orvieto della settimana scorsa, scenderanno ufficialmente in campo per la Coppa Italia a 7 nelle prossime settimane.

Sul campo di San Marino, ieri domenica 12 ottobre, primo match valevole per il campionato di Serie C tra la formazione di casa e il Civis Rimini Rugby.

Per il terzo anno di fila la prima di campionato vedeva affrontarsi queste due squadre e fino a ieri la vittoria era stata appannaggio dei sammarinesi. Il Rimini si presenta in campo con due esordienti: Sorci come capitano e Nasi. Al 3° minuto Racis approfitta di un errore difensivo e schiaccia l'ovale in meta, realizzando anche la trasformazione per il 7-0 a favore dei romagnoli. Il San Marino reagisce e attacca a tutto campo, ma la difesa riminese serra i ranghi. Al 34° è una punizione a favore del San Marino a volare al centro dell’H per il parziale di 3 a 7. Il nervosismo comincia a serpeggiare tra le fila delle due formazioni in campo e più volte l'arbitro deve richiamare i capitani. Al 37° dopo una bella azione alla mano, l'ala Pretelli varca ancora una volta la linea di meta,  Racis sbaglia e si va al riposo sul 3 a 12. Nella ripresa è ancora il San Marino ad attaccare  mentre il Rimini difende, ma al 60° i padroni di casa trovano il canale giusto per andare in meta, che trasformata porta il punteggio sul 10 a 12. Il cronometro scorre  e il Rimini sotto assedio tiene il campo e di tanto in tanto si affaccia nei 22metri avversari per respirare. Al 78° Racis centra una trasformazione dai 35 metri per il risultato finale di 10 a 15.

Formazione Civis Rimini Rugby: Susini, Arlotti, De Stena, Cellini, Nasi, Mini, Sorci, Ferrillo, Merloni, Racis, Sivelli, Luzio, Pretelli, Squadrani, Cappellini, in panchina Deluigi, Bezzi, Montanari, Frisoni, Dlugaszek,  Fornaciari.

Ad aprire il week end della palla ovale riminese,  sul campo di via XXV Marzo, sono stati i piratini dell’Under 14 che nel pomeriggio di sabato hanno incontrato i coetanei del Rugby Forlì.  La formazione nuova di zecca si è difesa con un onorevole 19-27. Nel rugby una bella sconfitta può essere una vittoria e la neo squadra ha dimostrato carattere e voglia di crescere che lasciano ben sperare per il futuro.  Domenica mattina invece è toccato al Mini Rugby aprire le danze in quel di Rimini con il primo concentramento di categoria, che ha visto protagonisti oltre 150 bambini di età compresa tra 6/11 anni provenienti da Cesena, Forlì, Faenza  e Rimini. In questo contesto è da segnalare, tra le altre, la prestazione dell’Under 12 che ha vinto tutte le gare.

Alle ore 13.00 sul rettangolo verde di  Castel San Pietro, la formazione Under 16, che vede giocare insieme i ragazzi dei club rugbystici di Rimini e San Marino, ha affrontato i coetanei di Castel San Pietro, imponendosi con un punteggio finale di 29 a 10 nei confronti dei padroni di casa.

Senza soluzione di continuità alle ore 14.00, ma questa volta a Rimini i ragazzi dell’Under 18 del Civis Rimini Rugby hanno incontrato i coetanei dello Jesi Rugby mettendo nel carniere il primo risultato positivo con un netto 18 a 5. Una prestazione corale dell’intera squadra, tutti molto aggressivi in difesa e determinati nel rendere la vita difficile agli avversari, subito pronti a sfruttare gli spazi per riversarsi in avanti, belle entrambe le azioni delle due mete riminesi frutto di un’attenta applicazione dei fondamentali, molto positiva anche la prestazione della squadra dal punto di vista regolamentare con particolare attenzione al fuorigioco e al lavoro in ruck. Al 18° una punizione dai 30 metri viene spedita in mezzo ai pali da Fralassi, per il 3 a 0. Rimini continua a spingere e al 25° una bella azione porta in meta Catani che va a schiacciare in mezzo ai pali. La trasformazione di Fralassi porta il risultato sul 10 a 0. Al 30° Fralassi decide di non cercare la touch e, da circa 45 metri, spedisce in mezzo ai pali un’altra punizione, per il 13 a 0 che chiude il primo tempo. Nella ripresa è ancora Rimini che sembra dover passare da un momento all’altro ed infatti al 10° la più bella azione della giornata, viene chiusa in meta da Migani che riceve un impeccabile due contro uno da Vargas, la trasformazione stavolta non riesce, 18 a 0. Dalla successiva ripresa del gioco arriva la meta ospite che pesca l’unico momento di distrazione dei padroni di casa, 18 a 5.

La formazione di Rimini: estremo Fralassi, ali Fabbri (15° pt Albini) e Migani, centri Bordoni e Raggini, apertura Sacchetti, mediano di mischia Pedrini, flanker Catani e Fiore, n° 8 Villani, seconde linee Albini (15° pt Sammarini) e Lazzari, pilone destro Monti , tallonatore Vargas, pilone sinistro Lo Conte, a disposizione Morri.

La società della palla ovale riminese festeggia così l'esordio nei campionati nei migliore dei modi: cinque squadre in campo con ben quattro vittorie e una immeritata sconfitta non possono che rendere felice il Presidente Daniele Mangione e tutto lo staff del Rimini Rugby, che ancora una volta conferma la sua affermazione, non solo nei numeri, ma soprattutto per la qualità, la passione e l’impegno, che portano non solo risultati ma soprattutto una crescita costante di appassionati coinvolti dallo spirito e dai valori di questo sport.


Domenica 19 ottobre appuntamento allo  ore 14.30 in via XXV marzo di Rivabella di Rimini per il derby della provincia di Rimini : Civis Rimini Rugby vs Misano Rugby

Serie C2  San Marino - Civis Rimini Rugby  10 -15

Under 18 Civis Rimini Rugby - Jesi Rugby  18-5

Under  16  Castel S.P - Civis Rimini  Rugby  10-29

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Under 14 e Mini Rugby : positive le prestazioni sul campo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento