rotate-mobile
Sport

Rugby Rimini: la vittoria arriva sul campo del Giallo Dozza

La squadra riminese si presenta sul campo a ranghi ristretti, a causa di diversi infortuni hanno costretto a casa diversi giocatori

L’Amarcord Rugby, la formazione senior del Rimini Rugby, torna dalla trasferta sul campo del Giallo Dozza con una vittoria. Un match combattuto quello disputatosi sabato 26 gennaio, sul campo felsineo, che si è chiuso con un 14 a 24 in favore dei romagnoli. La squadra riminese si presenta sul campo del Giallo Dozza a ranghi ristretti, a causa di diversi infortuni hanno costretto a casa diversi giocatori. L’Amarcord parte in attacco e al primo affondo della mischia, va in meta con la terza linea Bugli, meta trasformata da Righi, per lo 0 a 7. I padroni di casa non stanno a guardare e sfoderano il loro punta di forza, la linea dei trequarti, e al 10° pareggiano con una meta fra i pali dopo un mancato placcaggio della difesa rivierasca. I padroni galvanizzati dalla pronta rimonta mantengono il possesso di palla, e dopo vari affondi, al 30’segnano e trasformano la meta del sorpasso. Negli ultimi minuti della prima frazione di gioco l’Amarcord sviluppa una progressione con attacchi da successivi da parte della mischia, aprendo il varco all’apertura Righi che al 40’ va in meta e successivamente la trasforma, chiudendo il primo tempo sul 14 pari. Nel secondo tempo i romagnoli sfruttano alcune situazioni favorevoli e al 70’ vanno in vantaggio con un calcio di punizione segnato da Righi. Al 75’ il Rimini chiude la partita con una bella meta di Luzio che va a segnare in mezzo ai pali, dopo la giocata a X prodotta da Righi. Formazione: Frisoni, Martelli,  Ugolini, Zucconi, Luzio, Righi, Loconte,  Mini,  Bissoni  Bugli, Cellini, Carollo,  Deluigi, Terenzi, De Stena Allenatore: Leo

Domenica 27 gennaio, sul campo di Rivabella di Rimini, si è giocato invece un triangolare valevole per il campionato Under 14, tra i padroni di casa del Rimini Rugby, i coetanei di Faenza e Forlì. Nella prima partita contro il Faenza che, entra in campo in maniera organizzata e con voglia di riscatto i riminesi dettano comunque il gioco e vanno a marcare prontamente la prima meta. I faentini non demordono, recuperano palla e sfruttando l'inesperienza delle ali rivierasche, marcano due mete consecutive. Qualche aggiustamento alle posizioni in campo e sfruttando la forza della mischia e la tecnica dei tre quarti, il Rimini riesce a marcare tre mete consecutive. Punteggio finale: 22-10. Nel match tra Rimini e Forlì, le due squadre si fronteggiano senza risparmiarsi e la pressione sia in attacco che in difesa è continua. Il Forlì e il Rimini, giocano un buon rugby ma, nessuno riesce a concretizzare. Poco prima della fine della prima frazione di gioco arrivano da entrambe le parti i primi punti 7-5. Al rientro in campo, questa volta a marcare è il Forlì. 7-12. Sicuri delle loro possibilità, i ragazzi di Rimini alzano il ritmo e riescono a marcare le mete del 14-12 e del 19-12.

Contemporaneamente sul campo di Imola, si fronteggiano le formazioni di Rimini, Cesena Old  e Bologna. La prima partita, vede un Rimini poco attento contro i padroni di casa, e pagano con una sconfitta per 2 a 6. Nel secondo match gli avversari sono i ragazzi di Bologna: questa volta i piratini non si fanno cogliere impreparati e sfoderano grinta e buon gioco nonostante il risultato non sia favorevole. Il primo risultato utile della giornata arriverà invece nel terzo incontro con il Forlì. Sar invece il Cesena ad aggiudicarsi l’ultimo match in programma nonostante i ragazzi di Rimini abbiano venduta cara la pelle.

Le Pellerossa si sono invece unite alla compagine del Romagna, insieme alle ragazze di Imola e Ravenna, per affrontare le partite di Coppa Italia di Rugby a Bologna presso il centro sportivo Dozza. La squadra del Romagna affronta un girone all’italiana, scontrandosi con il Piacenza, la squadra casalinga delle Cinghiale, il Formigine ed infine con il Pieve. In effetti era la prima volta che le ragazze giocavano in sede ufficiale. All’inizio il Romagna non difende in modo aggressivo ma subisce molti placcaggi oltre la linea difensiva ed in fase di attacco si verifica qualche incertezza non prendendo sempre i giusti tempi. Partita dopo partita le ragazze dimostrano sempre più intesa, facendo vedere i risultati di un duro allenamento di squadra che svolgono ogni giovedì con il progetto Romagna a Cesena. Le romagnole vincono tutte le partite del girone, nonostante siano entusiaste del risultato sanno bene che hanno davanti a loro un obiettivo di lungo termine, un progetto di gioco a rugby a XV con iscrizione al vero campionato di rugby per la prossima stagione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Rimini: la vittoria arriva sul campo del Giallo Dozza

RiminiToday è in caricamento